Xiaomi POCOPHONE

Xiaomi ha diversi pregi, anzi molti, ma anche dei lati negativi come quello della confusione di nomi legati alla miriade di dispositivi diversi e alle diverse regioni in cui vengono commercializzati. Questo aspetto, in aggiunta a tutti i leaks che trapelano, aiutano a creare parecchia confusione; la cosa potrebbe peggiorare.

Recentemente sono comparse delle notizie che rivelano che il gigante cinese sia al lavoro per creare un nuovo marchio e si tratta di POCOPHONE. Purtroppo, al momento non si conosce molto. Il grande pubblico è venuto a conoscenza dell’esistenza di questo progetto per via della certificazione NCC di Taiwan e adesso si è replicato con un’altra certificazione. Si tratta della FCC.

 

M1805E10A

Questo è il nome di modello comparso nella certificazione, il quale risulta diverso da quello riportato dall’NCC, ovvero M1805D1SG. Risulta ovvio però che siano lo stesso smartphone in quanto i codici ID sono identici in entrambi, 2AFZZ-XMSE10A.

Leggi anche:  Wind Tre tenta i propri clienti con il nuovissimo iPhone XR

Insieme alle certificazioni dello smartphone Xiaomi, ci sono delle schede di accompagnamento con alcune specifiche anche se non sono abbastanza per farsi un’idea completa. Sappiamo che presenterà il supporto per entrambe le bande Wi-Fi da 2,4 GHz e 5 Ghz, così come avrà il supporto Bluetooth e quello hardware per la banda LTE 40 che può essere disabilitata da software.

Altri dettagli comparsi sono la grandezza effettiva del dispositivo. In lunghezza risulta 151 mm, in larghezza 76 mm, mentre per la diagonale 163 mm. Dall’immagine allegata possiamo vedere anche la presenza di una doppia fotocamera e di dove sarà posizionato l’hardware per la connettività.

Queste sono tutte le informazioni disponibili. Bisogna vedere se sarà un dispositivo particolare o uno facilmente dimenticabile, ma visto da qui, non sembra che il suo scopo sia sconvolgere il mercato.