Visa Mastercard trasporti MilanoVisa e ATM hanno stabilito un accordo secondo cui sarà possibile pagare la metropolitana con la propria carta in modalità contact-less, evitando la fila per l’acquisto del biglietto e la procedura di ricarica dell’abbonamento.

Grazie alla nuova partnership, quindi, si da il via ad un processo di digitalizzazione che semplifica l’accesso ai servizi pubblici. A Milano, basterà avvicinare la carta Visa al sensore installato ai tornelli per effettuare il pagamento ed accedere alla corsa. Comodo, facile e sicuro.

 

A Milano la Metro si paga con carta Visa

Il nuovo sistema di accesso ai servizi dei mezzi pubblici a Milano è qualcosa di mai sperimentato fino ad oggi. Il commento del direttore generale di ATM, Arrigo Giana, la dice lunga sull’unicità di un progetto che:

“Non si è visto nemmeno a New York o Parigi. Siamo secondi solo a Londra. E questo la dice lunga su come è percepito il sistema di trasporto pubblico milanese a livello mondiale, perché se una grande multinazionale come Visa ha accettato di far parte di questo progetto significa che il nome di ATM, prima di tutto come servizio di trasporto offerto, è sinonimo di qualità e di questo ne andiamo fieri”Visa Metro Milano“Vogliamo continuare ad soddisfare le esigenze del cliente ponendolo al centro dei nostri progetti e degli investimenti. ATM non rappresenta solo il gestore della metro, dei tram e dei bus a Milano. ATM rappresenta in primis i suoi passeggeri, il tempo delle persone, le loro esperienze. Il nostro lavoro non è solo portare i treni da un capo all’altro dei binari con puntualità. Dobbiamo anche valorizzare l’esperienza di viaggio di tutti e migliorare la qualità di vita dei clienti”.

Si tratta di un sistema davvero unico nel suo genere, il quale rientra nel contesto di un ampio progetto che ad oggi coinvolge sistemi contact-less che riducono i costi (3,6 centesimi contro 12,7 centesimi di spesa per ogni euro ricevuto dagli operatori) e semplificano la gestione dei pagamenti.