Huawei MediaPad M5 è l’ultimo tablet Android ufficializzato dal gruppo cinese all’ultimo Mobile World Congress 2018 di Barcellona, a cui la nostra redazione era come sempre presente. Il dispositivo ci è sembrato sin da subito eccellente, con materiali costruttivi e design al top. Ma è solo dopo l’utilizzo intensivo di queste ultime 3 settimane che siamo giunti ad una conclusione: MediaPad M5 è in assoluto uno dei migliori tablet sul mercato.

Huawei MediaPad M5: unboxing

Huawei MediaPad M5

Se all’interno della confezione vi aspettate di trovare testiera o l’ottima M-Pen di Huawei vi sbagliate di grosso. All’interno della scatola, come sempre super elegante e raffinata, è possibile trovare solo il tablet, il caricabatterie da muro ed un cavo USB to USB Type-C 1.0 per la ricarica. M-Pen e tastiera, dunque, devono essere acquistati separatamente ed hanno un prezzo rispettivamente di circa 60 euro e 130 euro.

In ogni caso, abbiamo avuto modo di provare anche testiera ed M-Pen e ne siamo rimasti piacevolmente colpiti. Unica pecca (se così la si vuol chiamare) è che la M-Pen è dotata di batterie integrate da dover ricaricare all’occorrenza. Presumibilmente una volta al mese. La tastiera, invece, è pratica e funzionale, e fa della pressione dei tasti il suo vero punto di forza. Delicati e morbidi, per un utilizzo lavorativo perfetto.

Le dimensioni sono in linea di mercato (258.7 x 171.8 x 7.3 mm), così come il peso di soli 498 grammi. Buono complessivamente il grip nell’utilizzo quotidiano, grazie alla qualità dei materiali costruttivi. Molto bene anche il rapporto  screen-to-body che è pari al 77.1%. Non borderless, insomma, ma quasi.

Prestazioni

Huawei MediaPad M5
Huawei MediaPad M5: prova gioco con Real Racing 3

Le prestazioni di Huawei MediaPad M5 non potevano che essere eccellenti. Nonostante le aziende ci abbiano abituati a prestazioni sottotono per quanto concerne l’ambito tablet, Huawei ha saputo ottimizzare al massimo il chip montato sul dispositivo. Nello specifico, si tratta di un SoC octa-core HiSilicon Kirin 960S da 2 GHz coadiuvato da una GPU Mali-G71 MP8 che garantisce performance brillanti in ogni circostanza ed utilizzo.

La memoria RAM installata è da 4GB. Quasi una rarità per i dispositivi tablet. Inoltre, lo storage interno è disponibile in ben tre tagli di memoria da 32/64/128 GB, tutti espandibili mediante scheda micro-sd fino a 256 GB. Purtroppo, però, i tagli da 64 e 128 potrebbero non essere mai disponibili alla vendita in Italia. Nello specifico, la versione da noi provata è quella da 64 GB (ripetiamo che non sarà venduta in Italia). Le differenze, in ogni caso, si limitano allo storage interno.

Display

Huawei MediaPad M5
Huawei MediaPad M5: display da 10.8 pollici QuadHD

Anche il display di questo Huawei MediaPad M5 di certo non delude. Ci troviamo al cospetto di un IPS LCD QuadHD da 10.8 pollici con una densità di 280 ppi ed una luminosità di 450 nits. Colori buoni in quasi tutte le circostanze, specialmente in notturna dove la funzione “Protezione occhi” è particolarmente apprezzata. L’utilizzo in diurna è buono in luoghi chiusi come le università, ma non eccellente all’esterno (prati, parchi, ecc.).

Fotocamera e batteria

Huawei MediaPad M5
Huawei MediaPad M5: camera posteriore da 13 MP

Veniamo a questo punto della nostra recensione al comparto più importante ed a quello meno interessante di un tablet. Stiamo parlando di batteria e fotocamera. Nel primo caso siamo rimasti stupiti dall’autonomia del dispositivo. La batteri da ben 7500 mAh, infatti, riesce a garantire un’autonomia di circa 2/3 giorni con un utilizzo medio. Se poi si usa il terminale solo come monitor per poter guardare la propria serie TV preferita senza Wi-Fi attivo (già pre-scaricata con Netflix ad esempio), l’autonomia raggiunge anche i 4/5 giorni. Davvero impressionante! Da ricordare, inoltre, che è presente anche la ricarica veloce fast charge, in grado di riprodurre 1h30 di video con soli 30 minuti di ricarica.

La fotocamera, infine, è il secondo aspetto trattato. Come tutti sappiamo, i sensori fotografici montati sui dispositivi tablet non sono certo dei migliori. Ed anche questo Huawei MediaPad M5 non fa eccezione. Un sensore appena sufficiente e lento nello scatto. Assente naturalmente il flash LED e foto in notturna pressapoco disastrose, con molto rumore e senza alcuna stabilizzazione. Ricordiamo che il sensore posteriore è da 13 MP ed è in grado di registrare video in Full HD 1080p a 30 fps. La fotocamera anteriore, invece, è molto utile in caso di video-chiamate, nonostante la sua qualità che rasenta la sufficienza. È da 8 MP ed anch’essa registra video in Full HD a 30 fps.

OS ed interfaccia I/O

Huawei MediaPad M5
Huawei MediaPad M5 monta a bordo Android 8.0 Oreo

A completare il comparto hardware vi sono: ingresso USB Type-C 1.0, Bluetooth V4.2 (veramente perfetto in ogni circostanza e con ogni dispositivo), OTG, sensore di impronte digitali laterale performante (posizione perfetta), accelerometro, giroscopio, bussola e prossimità. Cosa importantissima: è presente l’alloggio per la scheda nano-SIM ed il supporto LTE cat. 6 (300 Mb/s down e 51 Mb/s up). Buono l’audio in chiamata e perfetta la navigazione browser, grazie sia alle buone prestazioni del terminale che al modulo di rete Wi-Fi ed LTE.

Il sistema operativo pre-installato è l’ormai celebre Android 8.0 Oreo, che molto probabilmente non verrà mai aggiornato alla versione successiva dell’OS. Ciò nonostante, Huawei fornisce costantemente aggiornamenti software in termini di sicurezza. Questo è dimostrato dal livello patch di sicurezza aggiornato al 1° marzo 2018, ad esempio.

Huawei MediaPad M5Concludiamo parlando della cosa che ci ha stupiti di più: vale a dire l’audio di Huawei MediaPad M5. Grazie ai 4 altoparlanti professionali Harman Kardon, il suono è pressapoco perfetto e pulito. L’audio è 3D ed il surround dona l’impressione di essere circondati dal suono ed immersi nei nostri multimedia. Insomma, un’esperienza sonora più unica che rara in ambito tablet. Infine, il chip di amplificazione Hi-Fi assicura l’assenza di perdita di qualità indossando auricolari Bluetooth. Provare per credere.

Conclusioni

Il terminale è già in vendita ad un prezzo di listino di 399 euro. Online su Amazon (con Prime) è possibile trovarlo a circa 340 euro con un bel risparmio. A questo prezzo, è quasi impossibile trovare un prodotto qualitativamente superiore. L’unico colore a disposizione, purtroppo, è il grigio. Assente la colorazione oro champagne, in vendita all’estero, quindi.

Huawei MediaPad M5

340 euro
8.3

Materiali e design

8.5/10

Prestazioni

8.0/10

Produttività

8.5/10

Batteria

9.0/10

Prezzo

7.5/10

Pro

  • Audio Harman Kardon professionale 3D
  • Huawei M-Pen
  • Leggero e maneggevole
  • Posizione fingerprint perfetta

Contro

  • Vista la concorrenza, non riusciamo a trovare difetti a questo tablet