Samsung ha appena lanciato Samsung Max, un’app che aiuta gli utenti a proteggere la loro privacy e ridurre il consumo di dati. Questo software sostituisce l’applicazione Opera Max, un servizio di rete privata virtuale (VPN) interrotto nel 2017.

Tra i modi in cui l’applicazione può aiutare a ridurre il consumo di dati c’è la possibilità di comprimere le immagini, i video, i file musicali, le pagine Web e applicazioni. Inoltre, l’app consente all’utente di specificare quali applicazioni possono utilizzare i dati e blocca automaticamente tutte le app che utilizzano i dati in background. L’applicazione notifica inoltre agli utenti se un’applicazione utilizza già troppi dati di per sé. La modalità di salvataggio dei dati contribuirà a ridurre il denaro speso con il proprio piano dati mobile.

Samsung Max sostituisce Opera Max con funzioni rivisitate per i vostri dispositivi.

Un’altra funzionalità dell’applicazione Samsung Max è la modalità di protezione della privacy. Le informazioni personali dell’utente sono protette dagli attacchi con i dati crittografati e il blocco dei tracker. L’app offre anche un servizio DNS, oltre a “Rapporti sulla privacy” che informano l’utente su come gestire la privacy ancor meglio.

Leggi anche:  Android regala 3 applicazioni a pagamento gratis solo per questo sabato sul Play Store

Un’altra caratteristica dell’applicazione sono le Ultra Apps, che caricano la versione del sito web mobile di siti di social media ottimizzati dai server Samsung. Ultra Apps consente anche di controllare l’esperienza utente sui social network. Inoltre, l’app è in grado di potenziare la connettività Wi-Fi in aree affollate o con segnale scarso, sebbene la società non abbia fornito ulteriori informazioni a riguardo.

Samsung Max può essere installata su dispositivi Samsung scaricando l’app dal Google Play Store o dallo store Galaxy Apps a partire dal 23 febbraio 2018. L’app sostituirà automaticamente Opera Max se installata sui dispositivi. Questa applicazione verrà preinstallata anche negli smartphone Samsung Galaxy A e Galaxy J in paesi come Argentina, Brasile, India, Indonesia, Messico, Nigeria, Sud Africa, Tailandia e Vietnam. Di seguito alcuni dettagli sulle funzionalità principali dell’app, di cui alcune anticipate dal banner dell’articolo.