A giugno Apple ha voluto interrompere la produzione delle sue tastiere cablate per Mac, questo perché ha introdotto la nuova versione Wireless. Ad una società chiamata Matias questa cosa non è andata a genio, o magari hanno voluto solo sfruttare la situazione, e hanno iniziato a produrne una loro. Una versione replicata di quella di Apple cablata.

Presentazione al CES

Di sicuro non si tratta di una replica da due soldi visto il palcoscenico che hanno usato per annunciarla al mondo. Sembrerebbe praticamente identica alla versione di Apple, i tasti, il design e i materiali fanno fede all’originale, ma c’è anche un’aggiunta.

Si tratta di un cursore posto sul retro che consente agli utenti di ruotare attraverso una varietà di colori e un tasto funzione che consente di regolare la luminosità tenendolo premuto e premendo un numero sulla tastiera. Se si vuole regolare la luminosità al 20% basta premere 2.

Oltre al classico colore bianco e argento esiste anche una versione color grigio spazio con tasti neri che ricordano i laptop più recenti di Apple. Inoltre c’è anche la versione dedicata agli utenti PC, fatta in alluminio nero e con i tasti funzione di Windows.

Quella cablata comunque non è l’unica pensata da Matias, ma c’è anche quella wireless che però difficilmente troverà spazio in confronto a quella della casa madre. La tastiera cablata RGB è disponibile già da subito ad un prezzo di 99 dollari, sia la versione per MAC che per PC.