Il gigante della ricerca Google ha recentemente dichiarato di aver venduto più di un dispositivo Google Home al secondo. Questo, da quando è partita la commercializzazione del Google Home Mini nel mese di Ottobre. Con Google Home Mini e Google Home Max oltre alla versione originale di Google Home le soluzioni proposte dall’azienda sono diventate tantissime. Quindi non c’è da meravigliarsi che abbiano venduto decine di milioni di dispositivi Google per la casa nell’ultimo anno. Google ha aggiunto, l’Assistente è ora disponibile su oltre 400 milioni di dispositivi, inclusi altoparlanti come Google Home, telefoni Android e tablet, iPhone, cuffie, TV, smartwatch ed altro ancora.

Google ha ottenuto vendite record per i suoi dispositivi Home

“Abbiamo portato l’Assistente Google in una dozzina di paesi, dalla Francia al Giappone, offrendo assistenza in 8 lingue in tutto il mondo”, ha affermato Google. “Con l’aggiunta di altre funzioni, come Voice Match, Broadcast e Hands-Free Calling, l’Assistente Google è diventato ancora più utile. Assistant offre la possibilità di controllare a voce più di 1.500 dispositivi smart home compatibili da oltre 225 marchi”.

Con tutte queste opzioni è possibile collegare milioni di nuovi dispositivi domestici intelligenti a Google Home ogni mese. Tutto sommato, l’utilizzo di Google Home è aumentato di 9 volte durante le festività dello scorso anno. Inoltre, Google ha ribadito che rivelerà nuove funzionalità ed il prossimo futuro di Google Assistant al CES 2018. Ci aspettiamo che l’azienda introduca questi prodotti e funzionalità anche per il nostro mercato.