blank

Lo scorso mese di Ottobre abbiamo tutti assistito alla presentazione nei nuovi smartphone di casa Google, Pixel 2 e Pixel 2 XL. I device, nei piani di BigG, dovranno andare da qui ad un futuro breve a pareggiare l’offerta di rivali molto accreditati nel settore quali Samsung (con i suoi Galaxy S8 e Note 8) ed Apple (con i rivoluzionari iPhone del 2017).

Che gaffe di Google: alcuni Pixel 2 senza sistema operativo

Proprio come lo scorso anno, però, l’inizio dei Pixel 2 non sembra essere particolarmente promettente. Nonostante le grandi doti tecniche a disposizione, l’affidabilità degli smartphone lascia ancora spesso a desiderare. L’ultimo episodio è più che emblematico.

Numerosi utenti che hanno acquistato un Google Pixel 2 hanno ricevuto una bruttissima sorpresa nel momento della prima accensione del dispositivo. Sembra, infatti, che l’azienda di Mountain View si sia dimenticata di fornire i cellulari del sistema operativo Android. Coloro che hanno avuto la sfortuna di comprare un device senza un OS sono quindi impossibilitati all’utilizzo dello smartphone.

Da quando i telefoni moderni hanno fatto approdo sul mercato internazionale, non ci si ricorda di un episodio simile. Mai si era visto un cellulare senza software interno.

Al problema dei Google Pixel 2 non esiste rimedio, tranne la sostituzione dell’item. Molto probabilmente questa sarà possibile già a partire dalle prossime ore, quando BigG ufficializzerà le varie anomalie.

Su internet, intanto, è esplosa la polemica. Flop del genere di certo non aiutano la causa ed il commercio dei neonati Pixel 2…