whitebalance_Xperia-Z-640x480

 

Secondo le ultime voci diffuse da Sony, i nuovissimi smartphone Sony Xperia Z e  Sony Xperia ZL potrebbero includere l’utilissima funzione di calibrazione del display.

Nelle ultime settimane si sono diffuse incessantemente in rete molteplici notizie sui nuovi smartphone Sony Xperia, che stanno monopolizzando le notizie web. Molte sono infatti le aspettative degli utenti riguardo ai top di gamma della casa giapponese, dal momento della presentazione. E tutto ciò non fa che aumentare ancora di più l’attesa per la commercializzazione dei due smartphone.

Oggi giunge in rete la notizia della possibilità di massima personalizzazione dei due Xperia per quanto concerne il display, tramite la funzione di calibrazione.

Sony potrebbe includere alcuni software di calibrazione per i suoi nuovi smartphone della serie Xperia, grazie ai quali sarà possibile regolare separatamente il bilanciamento del bianco, la saturazione del colore e la tonalità per adattare lo schermo a proprio piacimento.

Per il momento l’impostazione è stata trovata solo nel Sony Xperia ZL ma non sull’ Experia Z , anche se non vi è alcun motivo per cui Sony non dovrebbe rilasciarlo per entrambi i dispositivi.

Essa appare una funzione decisamente utile, soprattutto considerando quanto sia importante il display in qualsiasi smartphone. Si spera che questa caratteristica venga perfezionata e, successivamente, supportata anche da altri smartphone, magari non-Sony.

Avatar
“Nata a Parma il 18 Settembre 1991, da piccola passavo pomeriggi interi spiando mio cugino, da dietro le spalle, mentre giocava a Nintendo e Play Station. Crescendo, son passata ad avere io il joystick in pugno, e a picchiare duro a Tekken! ;) Appassionata dalla tecnologia in generale, dopo aver spolpato il mio vecchio telefono Bada, sono definitivamente passata ad Android, grazie al mio geek-fidanzato che mi ha trasmesso il pallino del Galaxy Nexus, ora inseparabile. Dalla fusione tra passione per la tecnologia e per la scrittura, nasce la mia collaborazione per TecnoAndroid.”