ZTE Axon 7 ha ricevuto una eccellente accoglienza da parte del pubblico e dei critici, poichè capace di fondere hardware di fascia altissima e prezzo contenuto. Nel 2017 ci saremmo aspettati un degno successore, ma ciò non si è avverato in quanto l’azienda ha deciso di puntare su Axon M – il primo smartphone Android pieghevole al mondo.

Recentemente, il CEO di ZTE Cheng Lixin ha confermato che un successore di Axon 7 ci sarà, pur non rivelandone le tempistiche. Ora, scopriamo che l’azienda ha deciso di saltare Axon 8, realizzando direttamente ZTE Axon 9. Di seguito vi proponiamo il design del dispositivo, diffuso sul microblog cinese Weibo:

Il rendering di Axon 9 che è emerso su Weibo suggerisce la presenza di telaio metallico, probabilmente disponibile in più colori. Lo smartphone, comunque, è apparso nella bellissima ed elegante colorazione Blu.

Il lato posteriore ha il marchio “AXON” appena sopra l’altoparlante esterno. Sul retro sono inoltre presenti due fotocamere posteriori disposte verticalmente e coadiuvate da un flash LED bicolore. Interessante notare come non vi sia un lettore biometrico per le impronte digitali sul retro; che ZTE AXON 9 sia dotato di uno scanner in-display?

Il frontale presenta un display in 18: 9, con cornici laterali sottilissime. Particolare la cornice sotto il display, la quale presenta dei tasti capacitivi. La ghiera superiore ospita una dual camera anteriore, oltre alla solita capsula auricolare e sensori vari.

Si ipotizza che il dispositivo adotterà un display AMOLED da 6 pollici in risoluzione QHD+ (2880 x 1,440 pixel). Il chipset Snapdragon 845 dovrebbe essere coadiuvato da 4 GB / 6 GB di RAM e 128 GB / 256 GB di storage interno UFS 2.1. Il tutto sarà gestito da Android 8.0 Oreo..

Al momento della stesura di questo articolo, non sono disponibili informazioni sulla data di lancio. Quindi, è difficile indovinare se sarà presentato al Mobile World Congress (MWC) 2018.