Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus

Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus saranno gli smartphone del produttore coreano più cari di sempre. Sulla scia di queste indiscrezioni arriva oggi un vero e proprio report direttamente dalla patria di Samsung, la Corea del Sud, che conferma queste indicazioni.

LEGGI ANCHE: Incredibile offerta con 1000 minuti, 500 SMS e 30 GB a 10 euro al mese

I due dispositivi saranno disponibili in patria con tutti e tre i principali operatore telefonici, gli stessi che nonostante il prezzo più caro faranno in modo di offrirli ai propri clienti con offerte e promozioni che non gli faranno pesare le nuove cifre imposte da Samsung. O almeno è quanto proveranno a fare seconda una fonte vicina a questi operatori.

Ma quanto costerà Galaxy S9? Lo scorso anno Samsung ha imposto in Corea il prezzo di 875 dollari per Galaxy S8 e ci aspetta che questa cifra salga fino a 935 dollari per il modello più recente. Negli Stati Uniti, invece, dove Galaxy S8 è stato venduto inizialmente a 750 dollari ci aspettiamo un Galaxy S9 molto vicino alla soglia degli 800 dollari.

Leggi anche:  LG G7, l'azienda non presenterà lo smartphone al MWC 2018

Samsung Galaxy S9 sarà (molto) più caro di Galaxy S8

Mediamente, Galaxy S9 sarà più caro di Galaxy S8 di almeno il 10%. Un aumento non proprio irrisorio che renderebbe questi nuovi smartphone i più cari di sempre della serie Galaxy S. In Italia tutto questo significherebbe ritrovarsi a spendere 899 euro per Galaxy S9 e circa 1049 euro per la versione Plus.

Per quanto riguarda nuove informazioni su specifiche e disponibilità, entrambi dovrebbero essere disponibili al preordine sul sito Samsung per sette giorni: dal 2 all’8 marzo. La vendita nei mercati più importanti inizierebbe poco dopo: entro la fine del mese di marzo con disponibilità limitate.

Naturalmente, maggiori informazioni sulla disponibilità ma anche sulle caratteristiche tecniche saranno rivelate alla presentazione che Samsung ha organizzato a Barcellona il 25 febbraio. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming e noi di TecnoAndroid saremo lì per darvi da subito le nostre prime impressioni.