iPhone X
iPhone X 2018, ecco le novità

Finisar ha annunciato Giovedi l’acquisizione di un impianto da 700.000 metri quadrati a Sherman, in Texas. Questo dovrebbe diventare operativo nella seconda metà del 2018 e consentirà all’azienda di ampliare notevolmente la produzione di componenti per aziende come Apple.

L’obbiettivo è produttore un maggiori numero di sensori VCSEL, i quali saranno implementati sulla nuova generazione di iPhone X 2018. Nella fattispecie, tali sensori sono è parte della fotocamera TrueDepth di iPhone X, necessari per il corretto funzionamento di Face ID.

Aumentare la produzione, perché?

Stando a quanto emerso, Apple abbandonerà del tutto il TouchID sui prossimi iPhone.Apple potrebbe rilasciare tre nuovi modelli di iPhone nel 2018, tra cui un iPhone X Plus con display da 6,5 pollici. Ma andiamo con ordine.

iPhone X Plus nel 2018: ecco le clamorose novità che ve lo faranno comprare

iPhone X 2018, nella sua versione base, dovrebbe implementare una batteria del 10% più capiente rispetto all’attuale generazione. La superficie occupata sarà la medesima, ma vi sarà una novità interessante: una sola cella, sempre a forma di L. Apple ed LG stanno lavorando per realizzare una soluzione che permetta di aumentare la capacità a circa 3000 mAh, in luogo agli attuali 2716 mAh. Per quanto riguarda la variante Plus del prossimo melafonino, le maggiori dimensioni permetteranno di implementare una batteria con capienza tra i 3300 e 3400 mAh; il terzo iPhone, quello con display LCD, dovrebbe avere una batteria rettangolare da circa 2900mAh.

Leggi anche:  Qualcomm è al vertice nel mercato SoC per smartphone