iphone 9

Sono passati quasi due mesi dalla presentazione ufficiale e un mese dall’uscita sul commercio dei nuovi melafonini, che già non si può fare a meno di parlare di quello che ci aspetta nel futuro. I nuovi iPhone, in commercio da venerdì 3 novembre, hanno portato tantissime novità, come per esempio il molto discusso Face ID su iPhone X e la ricarica wireless. Molti fan iniziano a vociferare di un possibile iPhone 9 che potrebbe essere presentato nel 2018.

Solitamente i nomi dei dispositivi Apple tendono a susseguirsi e alternarsi con l’uscita di nuovi modelli, infatti fino ad ora i modelli presentati hanno seguito un certo schema: iPhone 5/5S, 6/6S, 7/7S, 8. Con iPhone X hanno interrotto questo schema che è durato per anni, ma questa interruzione è avvenuta proprio perché Apple aveva bisogno di far capire che con il nuovo melafonino c’è davvero stata una rivoluzione tecnologica da non tralasciare. È anche bene ricordare che Apple ha chiamato così il suo ultimo smartphone per celebrare anche i dieci anni dal lancio del primo iPhone, infatti la X simboleggia il 10 nei numeri romani e rimanda anche al sistema operativo Mac OS.

iPhone 9, bello e potente

I fan di Apple hanno aspettato con molta agitazione l’uscita del nuovo iPhone X, ma appena uscito si sono subito domandati se Apple abbia in riserbo per il 2018 un nuovo iPhone che, stando alle probabilità, si chiamerebbe iPhone 9. Ma si sa, Apple non è certo un’azienda prevedibile. Secondo noi la risposta è SI, ci sarà un iPhone 9, che andrà a dare continuità all’evoluzione tecnologica degli smartphone dell’azienda di Cupertino.

Tra gli smartphone presentati il 12 settembre 2017, sicuramente c’era anche posto per un iPhone intermediario (stando al fatto che i due iPhone presentati hanno una differenza di prezzo non indifferente) con un prezzo medio. Si presume che però, Apple abbia voluto tenere questo progetto per l’anno prossimo. Tenete molto presente che questi sono solo rumors, ma che però dall’altro lato c’è da dire che la progettazione e lo sviluppo di un nuovo modello di iPhone incomincia fino a più di due anni prima del lancio effettivo sul mercato. Significa quindi che la maggior parte degli ingegneri di Cupertino hanno lavorato molto duramente alla finalizzazione del modello 8 e X, presentati a settembre durante questi due anni precedenti. Facendo quindi un calcolo non troppo difficile, i tecnici di Apple sarebbero già al lavoro sul nuovo iPhone anche se sono usciti quelli nuovi da solo qualche mese. Nel frattempo si iniziano a stringere accordi commerciali per la produzione, con un’evitabile conseguenza: le prime fughe di notizie.

Leggi anche:  Apple, nel 2018 potremmo vedere un iPad low cost

Parlando appunto di fuga di notizia, secondo il quotidiano economico e finanziario sudcoreano, Korea Economic Daily, Apple avrebbe scelto LG come singolo e unico fornitore delle batterie per i nuovi iPhone. La decisione, se verrà confermata, sarebbe molto inconsueta visto che solitamente l’azienda americana preferisce distinguere le proprie forniture per questioni di scala e stabilità dell’approvvigionamento. In parole povere, Apple potrebbe aver già firmato il contratto con LG per la fornitura della batteria in quanto sarebbe l’unica in grado di fornire in quantità sufficienti le speciali batterie volute dagli ingegneri di Apple.

Questo è tutto quello che sappiamo riguardo ad iPhone 9, non si conosce nient’altro. Non si conoscono forma e dimensioni, né tanto meno si ha alcune idea di quale strategia seguirà Apple per il suo lancio. Non ci resta quindi che aspettare l’anno prossimo per vederlo con i nostri occhi e nel frattempo goderci i due gioiellini che Apple ha appena introdotto nelle nostre mani.