Wind
Wind

Wind Smart 7 Platinum, l’incredibile promozione di Wind che offre 1000 minuti veri verso tutti e 30 GB di internet utilizzabili per navigare su internet in 4G; ulteriormente aumentabili, è disponibile fino ad oggi. Gli utenti, a meno di proroghe dell’ultimo minuto, potranno attivarla entro domenica 19 novembre 2017. È per questo che abbiamo deciso di ricordarvela spiegandovi nel dettaglio quanto costa, cosa offre, a chi è rivolta e come attivarla.

WIND SMART 7 PLATINUM, COSA OFFRE E COME ATTIVARE LA PROMOZIONE

  • 1.000 minuti veri di chiamate verso tutti i numeri nazionali, sia quelli di rete fissa che di rete mobile senza scatto alla risposta;
  • 30 giga da utilizzare per navigare in internet in 4G;

La promozione ha un costo di 7 euro ogni quattro settimane e un contributo di attivazione di 14 euro. Non sappiamo se il prezzo possa variare in seguito al passaggio alla fatturazione ogni 30 giorni. La navigazione internet, possibile anche come hotspot, viene bloccata al superamento dei 30 GB. Wind Smart 7 Platinum è compatibile con l’iniziativa “Porta i tuoi amici in Wind” che regala 2 GB di internet in 4G in più per chi passa a Wind e per chi ha invitato il proprio amico.

Gli inviti, che potete richiederci lasciando un commento all’articolo, si possono gestire dall’app MyWind o chiamando il 4080. In totale, facendosi invitare ed invitando altri amici si può arrivare fino a 40 GB complessivi. La promozione è riservata agli utenti TIM e a quelli di operatori virtuali. Per attivarla sarà necessario passare a Wind mantenendo il proprio numero e quindi chiedendo la portabilità in un centro dell’operatore.

Tutta la procedura può costare fino a 35 euro tra la SIM, il passaggio, l’attivazione ed il credito per il primo mese. È prevista una penale di 10 euro, addebitata sul credito residuo, per chi non mantiene la SIM attiva per 24 mesi.

COSA FARE UNA VOLTA PASSATI A WIND

Una volta attivata la SIM vi consigliamo di chiamare l’assistenza clienti al numero gratuito 155 facendo presente che volete disattivati eventuali servizi a pagamento, accettando di cambiare piano tariffario verso uno completamente gratuito, e di bloccare servizi digitali che possono attivarsi accidentalmente durante la navigazione internet.