whatsapp
WhatsApp

WhatsApp continua ad essere al centro dell’attenzione degli sviluppatori che lavorano ogni giorno per migliorare l’esperienza di utilizzo dell’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo. La novità più importante e desiderata dagli utenti, è la funzione che consente di eliminare un messaggio anche se questo è stato inviato. Una vera e propria manna dal cielo per coloro che sono soliti scrivere d’impulso o per tutti coloro che almeno una volta si sono pentiti di aver scritto un messaggio.

La cancellazione di un messaggio sarà possibile anche se quest’ultimo è stato già recapitato e letto dal destinatario ma in questo caso non ha più molto senso. Allo stato attuale, l’unico modo per cancellare un messaggio è sperare che il sistema abbia difficoltà nella consegna e quindi che trascorra molto tempo tra l’invio e la ricezione del messaggio. Nello specifico, è necessario che sia presente una piccola icona circolare o al massimo una sola spunta, quella che indica l’invio al server. In questo caso basterà tenere premuto sul messaggio e scegliere cancella.

La funzione per cancellare i messaggi inviati è in test ormai da alcuni mesi e dovrebbe essere prossima al rilascio. Non ci sono informazioni precise sul rilascio che, secondo quanto rivelato da WABetainfo su Twitter, dovrebbe comprendere anche la possibilità di eliminare i messaggi inviati su un gruppo. Tuttavia, i messaggi potranno infatti essere eliminati solo se tutti i membri di quella chat sono in possesso dell’ultima versione di WhatsApp installata sul proprio dispositivo e sono trascorsi al massimo 7 minuti. In questo caso il messaggio cancellato verrà sostituito con “Questo messaggio è stato eliminato”. In caso contrario l’applicazione restituirà un messaggio di errore.

WHATSAPP, LE ALTRE NOVITÀ

Gli sviluppatori starebbero mettendo a punto anche le videochiamate di gruppo, una funzione che secondo i più informati non sarà disponibile prima del 2018. Non ci sono informazioni precise sul loro funzionamento ma immaginiamo che si tratti della rimozione del limite che allo stato attuale permette di effettuare una videochiamata solo verso un contatto. Infine, la possibilità di condividere direttamente contenuti da Facebook su WhatsApp rendendolo un canale molto più potente per la condivisione privata o di gruppo dei contenuti che si trovano sul social network. Un circolo virtuoso per Facebook, ma anche per le società che decideranno di investire su tutte e due le piattaforme.