Nel Marzo del 2016, Apple ha annunciato il lancio dell’iPhone SE, uno smartphone compatto e dal prezzo accessibile. Avendo superato un anno, questo modello rischia di diventare vecchio prima del previsto.

A distanza di due anni potrebbe arrivare il nuovo iPhone “economico”

Nonostante sia impegnata nella realizzazione del prossimo iPhone 8, l’edizione del decennale, Apple non dimentica il mercato degli smartphone concorrenziali. Secondo i vari report presentati nelle ultime settimane da diverse testate giornalistiche ritenute affidabili, sembra proprio che l’azienda stia lavorando ad un nuovo modello dell’iPhone SE. Secondo un rapporto di MacRumors, che riporta indiscrezioni raccolte da una fonte situata a Taiwan, il nuovo mid-range sarà rilasciato nel primo trimestre del prossimo anno, con molta probabilità a Marzo del 2018. Se questa indiscrezione si rivelasse autentica, ci troveremmo ad annunciare il nuovo device di casa Apple a due anni di distanza dal lancio del precedente modello.

Il rinnovato iPhone SE dovrebbe contraddistinguersi, ancora una volta, per il suo prezzo, decisamente inferiore agli altri modelli prodotti dalla stessa azienda. Potrebbe integrare il processore montato anche sugli ultimi iPhone 7 e 7 Plus, vale a dire l’A10 Fusion. L’iPhone SE di seconda generazione porterebbe, anche, un incremento delle dimensioni del display che passerebbero dagli attuali 4 pollici ai 4,2 pollici. Dovrebbero essere due i tagli di memoria disponibili, uno da 32 GB e l’altro da 128 GB, eliminando definitivamente quello da 16GB. Senza ombra di dubbio, considerato anche il periodo di lancio, il device della casa di Cupertino arriverebbe con iOS 11 già preinstallato ed una batteria leggermente più performante. Si passerebbe dagli attuali 1624 mAh ai 1700 mAh. Il nuovo smartphone sarà realizzato da un produttore di elettronica già affermato nel panorama Apple, parliamo di Wistron.

Il lancio dovrebbe avvenire gradualmente, infatti, inizialmente, sarà disponibile solo nel mercato Indiano per poi espandersi, nel corso dei mesi successivi, anche negli altri mercati Asiatici ed Occidentali. Non abbiamo, al momento, informazioni sul prezzo ufficiale.

Leggi anche:  Ricarica Wireless: Sapete come funziona realmente?