LG G6
LG G6: primo test estremo dopo il debutto al Mobile World Congress

Dopo il primo teardown effettuato dai nostri colleghi di Android Police, LG G6 ha dovuto affrontare anche uno scratch test estremo. Alcuni utenti russi in possesso di un esemplare di G6 lo hanno messo alla prova: hanno tentato di graffiare la back cover con un coltello da cucina dentellato. Ci saranno riusciti? Per scoprirlo non dovrete fare altro che cliccare il tasto “Play” e godervi il filmato.

LG G6: ecco come ha fatto a superare il test estremo

Come avrete notato la back cover del nuovo LG G6 è riuscito a sopportare questo test estremo senza riportare alcun tipo di danneggiamento estetico. Dopo che l’utente ha finito di torturare lo smartphone e dopo averlo pulito con un panno, è stato possibile constatare che il dispositivo è riuscito a superare la prova. “Incredibile!”, starete esclamando. Beh in effetti potrebbe sembrare poco credibile un test del genere. Tuttavia il filmato non lascia dubbi: lo smartphone è privo di segni o graffi sulla back cover. Come è possibile che sia avvenuta una cosa del genere?

Leggi anche:  Super Mario Run, stanno arrivando nuove modalità, livelli e personaggi

Tutto merito del vetro protettivo Gorilla Glass 5 realizzato dal produttore Corning. Questo vetro è attualmente uno dei più resistenti attualmente disponibili (ovviamente ci riferiamo ai vetri utilizzati in questo campo e per questo genere di dispositivi). Tuttavia il vetro Gorilla Glass 5 protegge soltanto la parte posteriore di LG G6. Ciò significa che, eseguendo lo stesso test sulla parte frontale (protetta dal vetro Gorilla Glass 3) dello smartphone, i risultati potrebbero essere differenti.