OnePlus 3T

OnePlus 3T sarà presentato a breve dal noto costruttore cinese e sembra voler portare con sé numerosissime importanti novità. Il prezzo dovrebbe mutare di poco rispetto al precedente modello, ma con grandi differenze a livello hardware rispetto al passato.

Uno dei dispositivi più attesi del prossimo futuro continua a tenere acceso il dibattito riguardo alle sue possibili specifiche tecniche. Secondo rumors autorevoli la maggior parte delle informazioni del comparto hardware è già nota ai più. Se le cose dovessero rimanere così, ci troveremmo di fronte ad una vera e propria piccola rivoluzione, che sicuramente gli utenti sapranno apprezzare ed accogliere con entusiasmo.

Tra le ultime indiscrezioni apparse in rete, si parla di un sensore fotografico mostruoso, già apprezzato sul mercato perché montato su Oppo R9S. Stiamo parlando di Sony IMX398, un sensore da 16 MP con un’apertura focale f/1.7 e che adotta la nuovissima tecnologia per l’autofocus chiamata “Full pixel dual core”. Quest’ultima sembra essere in grado di offrire risultati eccezionali, di gran lunga superiori a quelli ottenibili con l’autofocus phase detaction di tipo tradizionale.

OnePlus 3T, le caratteristiche tecniche ufficiali

A titolo informativo, anche il restante comparto hardware è estremamente interessante. In particolare, è possibile trovare:

  • Display Super AMOLED da 6,1 pollici con risoluzione QHD (2560×1440 pixels);
  • Processore quad core a 64 bit Qualcomm® Snapdragon™ 821 da 2.4 GHz;
  • GPU Qualcomm® Adreno™ 530;
  • Memoria RAM da 6 GB;
  • Memoria interna da 64/128 GB, espandibile mediante scheda micro-sd;
  • Batteria non removibile da 3900 mAh.

Il sistema operativo installato nativamente sarà il nuovissimo Android 7.0 Nougat, probabilmente da aggiornare in tempi brevi ad Android 7.1 Nougat. Il prezzo differirà di “soli” 80 dollari rispetto al modello precedente e, dunque, dovrebbe attestarsi intorno 479 euro.

La scelta della società cinese pare piuttosto evidente e rivolta essenzialmente ad una concorrenza spietata (anche e soprattutto a livello fotografico) con i maggiori top di gamma del settore, come Samsung Galaxy S7 Edge, iPhone 7, Sony Xperia XZ o Google Pixel. Staremo a vedere come evolverà la situazione nel prossimo futuro, per ulteriori informazioni e novità sulla vicenda, stay tuned su Tecnoandroid.it!