huawei-mate-9
Ci sono segni evidenti di somiglianza con S7

Huawei presenterà il suo nuovo telefono di punta, Mate 9, nel corso di un evento che si terrà il 3 novembre in Germania. Secondo per le ultime indiscrezioni provenienti da persone che hanno familiarità con i progetti della società, Huawei lancerà due varianti di Mate 9, e uno con display curvo.

I nuovi smartphone sono noti anche con “nomi in codice”: Manhattan e Long Island, e questo secondo modello sarà sviluppato su un design con display curvo su entrambi i lati, in modo simile allo sfortunato Galaxy Note 7.

La versione Long Island sarà equipaggiata con specifiche più potenti e performanti, anche se non si conoscono ancora i dettagli di ciascuno. Si ritiene però che entrambi saranno dotati di schermo QHD per essere compatibile con Android DayDream, mentre Manhattan sarà disponibile con schermo Full HD. Purtroppo, Long Island potrebbe essere in una prima fase solo disponibile in Cina, mentre Manhattan sarà diffuso in tutto il mondo.

Diverse le immagini che stanno circolando in internet in questi giorni e, grazie ad esse, si può prevedere qualcosa riguardo i due device. Le specifiche trapelate su Mate 9 appaiono già destinate ad avere successo. Queste specifiche includono un processore HISILICON Kirin 960 octa-core, schermo da 5.9″ e varie configurazioni di memoria, fino a raggiungere 6 GB di RAM e 256GB di capacità.

La fotocamera principale sembra essere stata affidata alla firma di Leica – simile a quella già presente su Huawei P9 – ma con lenti e sensori migliori, oltre ad un’apertura di f/2.0 e risoluzione di 20MP.

Ma, come detto, si vocifera. Per sapere bene come saranno i nuovi top di gamma Huawei, bisogna ancora avere un po’ di pazienza. Almeno fino al 3 novembre.