Meizu M3 Note
Meizu M3 Note disposibile al preordine sul sito ufficiale italiano

Giornata di grandi aggiornamenti in casa Meizu. L’azienda cinese Meizu in queste ore ha iniziato a rilasciare vari aggiornamenti per i propri prodotti. Il primo update riguarda infatti il dispositivo Pro 6 con varie novità per l’interfaccia proprietaria Flyme e immediatamente dopo è stato rilasciato un nuovo update per il Meizu M3 Note, il device dal rapporto qualità/prezzo elevato .

L’aggiornamento, sebbene non corposo come quello per il Pro 6, porta l’interfaccia proprietaria Flyme alla versione 5.1.3.4G oltre che portare alcuni fix a dei bug che affliggevano il dispositivo.

La notizia arriva direttamente dal forum ufficiale Meizu su cui è stato pubblicato sia i link per il download del nuovo firmware sia il changelog completo dell’aggiornamento che riportiamo di seguito:

WLAN:

  • Migliorata la stabilità della connessione WLAN in alcune circostanze.

Sistema:

  • Migliorato il tasso di riconoscimento dell’impronta digitale.
  • Migliorata la velocità di riconoscimento Bluetooth.
  • Migliorato l’effetto di visualizzazione dello schermo.
  • Affinate le traduzioni del sistema.
  • Corretto un problema che rendeva sbiancato lo schermo.

Home screen:

  • Corrette le misure delle icone e migliorato il loro effetto sul display.

Come è possibile notare, si tratta di una update volto a migliorare le performance del dispositivo senza modificare profondamente il sistema operativo come avvenuto invece con l’update del Pro 6.

Ricordiamo che l’aggiornamento sarà rilasciato via OTA secondo un rilascio a scaglioni. Non bisogna preoccuparsi se la notifica della disponibilità del nuovo aggiornamento non compare immediatamente. Considerando il numero di dispositivi in circolaizone, potrebbe volerci qualche giorno. È comunque possibile provare a forzare l’arrivo della notifica recandosi nel menù Impostazioni, cliccare sulla voce Info sul Telefono e verificare la presenza di nuovi aggiornamenti. In alternativa è possibile effettuare il download dell’update a questo indirizzo ed installarlo manualmente.