I nuovi Charge 2 e Flex 2 targati Fitbit

L’azienda americana Fitbit continua a dominare il mercato degli activity tracker, grazie a prodotti caratterizzati da un elevata qualità abbinati ad una parte software assolutamente convincente. Fitbit si appresta dunque a lanciare i nuovi activity tracker per questa seconda parte del 2016, ed ecco apparire in rete le prime immagini del Charge 2 e del Flex 2.

In entrambi i casi, si tratta della seconda generazione di due prodotti che hanno contribuito a costruire il successo di Fitbit, ovvero il Charge ed il Flex, entrambi estremamente apprezzati dal mercato, tanto da far registrare eccellenti numeri di vendita. Il Charge 2 integrerà un display, che quindi gli consentirà di integrare, oltre a tutte le funzioni tipiche degli activity tracker (monitoraggio del sonno, contapassi, conta calorie, misurazione del battito cardiaco) anche alcune tipiche degli smartwatch, come la visualizzazione delle varie notifiche, delle telefonate e degli SMS. Il Flex 2 invece sarà un classico activity tracker, con il quale si andrà ad interagire attraverso i soliti led luminosi.

Leggi anche:  Fitbit Ionic e Fitbit Flyer: lo smartwatch e le cuffie disponibili dal 1 Ottobre

Fitbit sembra aver operato un importante restyling da un punto di vista estetico, rendendoli molto più compatti e sicuramente più gradevoli rispetto ai predecessori. Colpisce particolarmente il lavoro fatto sul Flex 2, decisamente meno ingombrante confrontato con quelli di prima generazione, un aspetto da non sottovalutare per un prodotto che, in fin dei conti, va indossato quotidianamente.

In ogni caso, dalle immagini si evince come lo sviluppo di questi due nuovi prodotti sia praticamente ultimato, per cui è molto probabile che Fitbit possa presentarli in occasione dell’IFA di Berlino, la vetrina ideale per il lancio del Charge 2 e del Flex 2, che si apprestano a dominare il mercato dei wearable per questa seconda parte del 2016.