Huawei P8 Lite dual SIM
Huawei P8 Lite dual SIM riceve un aggiornamento che integra nuovi servizi nelle applicazioni e ne modifica l’interfaccia.

Nel corso delle ultime ore, Huawei P8 Lite dual SIM sta ricevendo un aggiornamento, disponibile via OTA, che introduce una serie di importanti funzioni. In particolare, l’update integra alcuni nuovi servizi, fruibili attraverso le applicazioni, e ne modifica l’interfaccia.

Vento di cambiamenti per la versione dual SIM di Huawei P8 Lite, lo smartphone di fascia medio-bassa recante una scocca unibody in metallo e un processore MediaTek MT6753T a 1.5GHz. Uno dei telefoni che, sicuramente, ha riscosso più successo nel mercato mobile negli ultimi dodici mesi.

Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo subito quali sono queste novità che coinvolgono il dispositivo in questione. Prima di tutto, da ora in avanti, l’applicazione “Contatti” consentirà di aggiungere automaticamente i nuovi contatti nei gruppi, indicandone la categoria di appartenenza. Oltretutto, agli utenti sarà offerta la possibilità di creare un QR Code al fine di condividere, in maniera semplice e rapida, gli stessi contatti. E non solo: il riconoscimento automatico del volto, durante lo scatto di una qualsiasi foto, permetterà altresì di importare i singoli dati presenti in un biglietto da visita.

Grazie all’aggiornamento, Huawei permette all’utente di poter personalizzare le suonerie delle sveglie, la barra di navigazione e quella relativa alle notifiche. Inoltre, l’update porta con sé un miglioramento nella visualizzazione del testo leggibile nella homepage mediante un efficiente adattamento al colore dello sfondo. Cambiamenti in vista anche per le icone quadrate di EMUI, che assumeranno finalmente le loro sembianze standard.

Ulteriori interessanti metamorfosi coinvolgeranno anche gli SMS. Infatti, qualora inviaste un messaggio di testo al mittente sbagliato, avrete a disposizione ben 4 secondi di tempo per poterlo cancellare prima che l’SMS giunga a destinazione. In questo modo, potrete scongiurare un’eventuale figuraccia. Sempre per rimanere in tema di SMS, sarà possibile identificare i messaggi come “testi letti” affidandovi alla sola lettura dall’area delle notifiche.

Beh, soddisfatti o rimborsati?