Xiaomi
Xiaomi lancia Mi Qicycle, una bicicletta elettrica pieghevole.

Xiaomi ha scelto di lanciare un modello particolare, del tutto differente rispetto a ciò che si vede nel mondo dell’elettronica. Si intitola Mi Qicycle ed è una bicicletta elettrica pieghevole, che può essere collegata in maniera diretta ad un computer di bordo.

Tra i marchi cinesi che hanno assunto maggiore rilevanza anche in Europa, Xiaomi è sicuramente una realtà con tutta l’intenzione di innovare. Non a caso, viene soprannominato anche come l’Apple della Cina. La scelta di proporre una versione Edge del top di gamma Mi Note 2 non fa altro che sottolineare l’intenzione di lanciare una sfida diretta a concorrenti molto apprezzate, come la connazionale Huawei e la faraonica Samsung.

Il brand ha scelto di cimentarsi persino del mondo della mobilità, collegandola in maniera diretta all’elettronica e alle moderne tecnologie. Ed è così che Xiaomi annunciato Mi Qicycle. All’apparenza, sembra una bicicletta simile a quelle che si vedono per le strade di ogni Paese. La realtà è ben diversa e lascia spazio a diverse interpretazioni.

I segreti di Xiaomi Mi Qicycle

Mi Qicycle è un esemplare a due ruote funzionante tramite un’erogazione elettrica, che può essere ripiegata su se stessa. La bici è stata realizzata in fibra di carbonio e punta su una resistenza fuori dal comune e su un peso complessivo di soli 14,5 chilogrammi, che la rende pratica e maneggevole.

Leggi anche:  Xiaomi Redmi Note 5 riceve la certificazione TENAA

Il modello si muove con l’ausilio di un motore da 250 Watt con cambio Shimano da tre velocità, in grado di funzionare per 45 chilometri con una carica singola. Tutto ciò grazie ad un sistema formato da 20 batterie Panasonic, ognuna delle quali ha una capacità di 2900 mAh simile a quella di uno smartphone medio.

A tutto questo, bisogna aggiungere l’appellativo di smart bike, dato che la bici Xiaomi può collegarsi tramite Bluetooth ad un computer di bordo o persino ad un dispositivo mobile. In questo modo, il modello trasmette tutte le informazioni più importanti come la velocità, la geolocalizzazione tramite GPS, la distanza percorsa e il livello di autonomia della batteria.

Come già accennato in precedenza, Mi Qicycle è pieghevole e di conseguenza i suoi ingombri sono ridotti al minimo. Può così essere tranquillamente trasportata all’interno della propria auto o di un mezzo pubblico. Finora il modello è disponibile soltanto in Cina ad un prezzo di circa 400 euro, estremamente contenuto. Non si sa se e quando la bicicletta apparirà nei mercati europei.