Twitter
Novità in casa Twitter

Twitter si espande e punta sui video. Il famoso social network – noto per i messaggi fino a 140 caratteri – ha deciso, infatti, di permettere ai propri utenti di postare video fino a 140 secondi, mentre finora il limite era di appena 30 secondi.

I primi a poter usufruire di questo servizio saranno iOS e Android mentre successivamente si uniranno anche Mac e Windows. I video da 140 secondi sbarcheranno poi anche su Vine, il social di proprietà di Twitter.

Ma il microblog ha deciso anche di introdurre delle interessanti novità, una dedicata ai personaggi più influenti del social network e l’altra per stimolare la creatività degli utenti. La visione dei filmati, infatti, è stata ottimizzata all’interno dell’app con la possibilità di vedere ulteriori video consigliati da poter riprodurre. Ma non è tutto: i video non saranno solo più lunghi, ma addirittura riproducibili con la nuova modalità a tutto schermo.

Inoltre, come detto, per tutte le celebrity è nato Twitter Engage, un nuovo modo per facilitare l’interazione dei vip con gli altri iscritti alla piattaforma. Questa nuova app offre dati e statistiche sui filmati condivisi, informazioni sul successo dei tweet o, ad esempio, sulle interazioni con gli utenti stessi. Twitter Engage è disponibile per il momento solo negli Stati Uniti e limitatamente a iOS, anche se sono previsti ulteriori espansioni anche a altri mercati in futuro.

Leggi anche:  Ora è ufficiale, sarà rivoluzione Twitter: addio ai 140 caratteri

Nessuna novità, infine, ha toccato gli editori selezionati che continueranno, invece, a realizzare e condividere video fino a un massimo di 10 minuti, usufruendo di appositi strumenti di pubblicazione dedicati.