Grand Theft Auto VI
Grand Theft Auto VI

Si vocifera che la celebre software house, Rockstar Games, abbia da tempo intrapreso le nuove fasi di sviluppo di Grand Theft Auto VI. Nulla è certo, ma, tra le location prese in considerazione, Tokyo potrebbe essere una delle ambientazioni scelte per il prossimo capolavoro.

Le fonti interne a Rockstar Games rivelano quindi alcuni dettagli e tecniche di organizzazione su Grand Theft Auto VI. Sembrerebbe che, prima di progettare l’intero lavoro, gli sviluppatori siano soliti organizzare un viaggio alla scoperta della capitale da selezionare. A tal proposito, le fonti rivelano che, ai tempi di GTA III e Vice City, i programmatori hanno esplorato proprio Tokyo. Stando a queste voci, la capitale nipponica potrebbe essere una delle future ambientazioni.

Al momento la software house sarebbe già impegnata con le prime fasi di sviluppo del videogioco. Si pensa che il prossimo lancio di Grand Theft Auto VI possa avvenire intorno alla fine del 2017 o l’inizio del 2018 su PlayStation 4, Xbox One e successivamente anche su PC.

Pertanto, se da un lato i rumor sono sempre più convinti che la scelta di ambientare un nuovo capitolo possa ricadere sul Giappone, dall’altro queste ipotesi vengono scartate. Infatti, portare la serie oltre gli Stati Uniti potrebbe diventare confusionale. In tal caso si dovrebbero riassettare tutti i marchi, i brand e soprattutto i modelli di guida, appartenenti da sempre a GTA e agli States.

Grand Theft Auto VI
Grand Theft Auto

GTA 6

Rockstar Games rivela che Grand Theft Auto 6 avrà una migliore stabilità generale dei server e sarà in grado di velocizzare i caricamenti. Infatti, ogni utente potrà accedere più rapidamente alle istanze di gioco nel corso delle transizioni. Se il Giappone non dovesse essere la location scelta, le fonti rivelano che il nuovo GTA 6 potrebbe essere ambientato comunque all’estero. E’ bene, però, ricordare che al momento nulla è certo e che queste voci non sono ancora state confermate.