Android n
Android N sarà la prossima versione del sistema operativo di Google.

Android N è il nome in codice dato alla prossima versione del sistema operativo del robottino verde. Vedremo in breve quali sono le voci che girano attorno a questo prossimo rilascio.

Nonostante i maggiori produttori di smartphone, tra cui Samsung, LG e Sony (solo per citarne alcuni), sono ancora impegnati a integrare, e rendere compatibile, con i propri dispositivi la versione del robottino verde conosciuta come Marshmallow, nel web si parla già da tempo del prossimo rilascio che, secondo la tradizione dell’ordine alfabetico, dovrebbe avere il nome in codice con la lettera “N” come iniziale.

Google annuncierà probabilmente il suo nuovo sistema operativo mobile al suo I/O 2016, che si terrà tra il 18 maggio e il 20 dello stesso mese. La Developer Preview dovrebbe essere già disponibile durante l’evento, mentre il firmware stabile dovrebbe apparire pre-installato in serie nella successiva serie Nexus di Google, i quali dovrebbero essere rilasciati nel mese di ottobre.

Il nome

Google ha la tradizione di nominare il suo sistema operativo Android, prendendolo in prestito da un dolce popolare, (vedi glia altri come Ice Cream Sandwich, Jelly Bean, Kit Kat, Lollipop e l’ultimo Marshmallow), seguendo l’ordine alfabetico che, come abbiamo detto ad inizio articolo, è arrivato alla lettera “N”. In questo modo hanno fatto la loro comparsa diverse ipotesi come Nectar, Nougat, Nutty, Noodles, Nutella, nessuno dei quali però ha avuto conferma da Big G.

Caratteristiche previste per Android N

Il successore di Android Marshmallow sarà disponibile con la tanto attesa funzione di split-screen. Secondo quanto riportato da Android Police, Andrew Bowers, direttore Google per il Consumer Hardware, ha rivelato che stanno lavorando su molte cose per Android N e una di queste è proprio lo split-screen. Si prevedono, inoltre, molte ottimizzazioni riguardanti prestazioni e consumo della batteria.