Zenpad 10

Zenpad 10 è il nuovo tablet di ASUS presentato all’inizio di settembre a Berlino. Fa parte della nuova serie Zen che sembra aver portato sul binario giusto l’azienda taiwanese.

ASUS mantiene l’abitudine di produrre diversi modelli per uno stesso prodotto creando non poca confusione, per lo meno iniziale. Infatti, ci sono tre modelli disponibili del nuovo tablet da 10 pollici: lo Z300CG, Z300 e Z300CL. Le differenze tra i tre modelli si limitano allo storage interno, alle fotocamere montate e al processore.

Il modello provato da noi è lo Z300CG caratterizzato da uno storage interno di 16GB e da una fotocamera posteriore da 2MP e anteriore da 0,3MP. Di sicuro interesse per coloro che cercano un tablet da 10 pollici che possa integrare una tastiera ed una penna capacitiva che ASUS chiama Z Stylus restando in un prezzo accettabile.

Estetica, display, materiali

Zenpad 10 (5)

Dal punto di vista estetico lo Zenpad 10 è un riconoscibilissimo dispositivo ASUS con cornici molto ampie e un peso non indifferente, 510 grammi. Da apprezzare lo speaker di sistema presente nella parte anteriore (superiore) del display. Il suono è pulito e abbastanza alto il volume anche se la qualità non è da top di gamma e in effetti il tablet in oggetto non lo è.

Zenpad 10 (1)

I materiali utilizzati sono plastica e il display è protetto da un Gorilla Glass. Display con diagonale da 10,1 pollici IPS HD (1280 x 800) con buona resistenza alle impronte. La risoluzione è forse anacronistica rispetto a quelle elevatissime a cui siamo abituati oggi, ma per questo tipo di dispositivo è più che accettabile e consente di contenere i consumi.

Zenpad 10 (3)

Hardware e software

Il processore è un quad core Intel (connubio ormai indissolubile con ASUS) Atom x3-C3200 Quad-Core a 64bit, GPU Mali 450-MP4, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 64GB. Ad aumentare lo storage ci pensa ASUS con 5GB, per sempre, su webstorage e 100GB su Google Drive per due anni.

Screen Zenpad 10 (19)

La versione Android è la 5.0.2 con interfaccia ZenUI ormai caratteristica dei prodotti mobile dell’azienda taiwanese. Tra le novità presenti troviamo il doppio tap per il risveglio e il blocco schermo, PC Link, Splendid per la regolazione del colore del display, Photo Collage, presente anche la radio FM.

Screen Zenpad 10 (17)

La batteria da 18Wh ha un’autonomia stimata di 8 ore ed in effetti se l’utilizzo non è estremo le si riesce a coprire. Purtroppo appena si aumenta l’intensità si vede diminuire la percentuale di batteria in modo repentino.

Leggi anche:  Recensione ALLINmobile Duomo 7: Android Nougat ed ottime prestazioni

Fotocamera e multimedia

Sullo Zenpad 10 sono presenti due fotocamera. Quella anteriore da 0,3 MP e quella posteriore da 2MP. Entrambe non sono in grado di realizzare scatti di livello nemmeno accettabile, sono comunque presenti diversi livelli di personalizzazione nelle impostazioni.

Screen Zenfone 10 (10)

La parte multimediale può godere dei due speaker frontali DTS HD Premium Sound, Sonic Master technology. I video sono riproducibili al massimo in FullHD con estensione MKV, non ha riprodotto i video AVI.

Connettività, rete e browser

WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth V4.0, Miracast, GSM & GLONASS, radio FM. Dotato anche di SIM per la sola connessione dati 2G: EDGE/GSM, 3G: WCDMA 850MHz/900MHz/1900MHz/2100MHz.

Screen Zenpad 10 (22)

Il browser è quello personalizzato di ASUS con la possibilità di richiedere il sito desktop ed è presente la modalità di lettura, molto comoda. Buona la velocità di apertura e il pinch to zoom in e out.

Screen Zenpad 10 (2)

La tastiera è anche questa personalizzata. Completa, quasi come quella di un pc ed è giusto che sia così visto che il tablet è agganciabile ad una tastiera fisica. Sono diversi i gradi di personalizzazioni della tastiera, dal colore alla scrittura tramite scorrimento. Sempre precisa grazie alle grandi dimensioni dei tasti.

Test benchmark

Conclusioni

Lo Zenpad 10 è un tablet dalle caratteristiche medie e il prezzo rispecchia pienamente questo aspetto che è fondamentale nella scelta del device. Non è un fulmine, ma nemmeno una tartaruga. Le fotocamere servono appena per una videochiamata tramite Skype e a nulla più.

Presenti funzioni telefoniche grazie alla possibilità di inserire una SIM con connettività fino al 4G. Il display ha un buon sensore di luminosità anche se la risoluzione non è tra le più elevate consente di avere un buon risultato globale nella visualizzazione grazie alla sua dimensione.

Un buon acquisto per 180€, niente a che vedere con la serie Transformer con prezzi nettamente superiori.

ASUS Zenpad 10

ASUS Zenpad 10
8

Software

8.0/10

Hardware

9.0/10

Batteria

7.0/10

Pro

  • Velocità

Contro

  • Prezzo