assicurazione tagliando

Da oggi sparisce l’obbligo di esporre il tagliando dell’assicurazione sul parabrezza della propria automobile e il conducente in caso di controllo da parte delle forze di polizia dovrà solamente mostrare il certificato di assicurazione.

Finalmente il tagliando dell’assicurazione non dovrà più essere esposto sul vetro dell’automobile grazie alla nuova legge che parte il via da oggi il 18/10/2015, infatti, sarà sufficiente portare sempre con se il certificato assicurativo che testimonierà l’avvenuto pagamento della polizza. Questa novità è stata introdotta anche grazie ai nuovi sistemi montati sulle macchine della Polizia ce permettono di conoscere in tempo reale lo stato assicurativo degli autoveicoli anche mentre sono in movimento.

Il tagliando era stato introdotto dal lontano 1970

Per iniziare ci sarà una fase di test nella quale le compagnie continueranno a fornire all’assicurato il tagliando assicurativo che non dovrà più essere esposto. Anche gli autovelox saranno in grado di riconoscere attraverso il sistema Sita, della motorizzazione civile quali automobili non sono assicurate comunicando immediatamente i dati del proprietario che potrà essere sanzionato con una multa che va da 841 a 3.366 euro.

La riforma è stata anche decisa per contrastare il fenomeno dei tagliandi falsi che venivano esposti sulle auto con targa straniera per evitare possibili multe ai posti di blocco delle forze di Polizia.