dell
Dell pronta ad acquisire Emc

Dell è pronta a fare il grande passo acquisendo Emc, azienda leader nel settore della virtualizzazione e delle soluzioni dedicate allo storage. Se l’accordo dovesse andare in porto, si tratterebbe della più grande transazione nella storia del mercato informatico: 50 miliardi i dollari offerti per concludere la trattativa.

Dell è pronta ad acquisire Emc e per farlo ha offerto sul piatto ben 50 miliardi di dollari, vale a dire 27,25 dollari per ogni azione di Emc più un sovrapprezzo per coprire la quota che l’azienda detiene in VMWare. L’operazione di fusione più grande nella storia dell’informatica renderebbe Dell non solo un’azienda leader nel settore dell’hardware, ma anche nel software grazie alle soluzioni di sicurezza e storage offerte da un’azienda come Emc.

La trattativa tra le due compagnie sembra essere arrivata ad una conclusione, dopo che le prime voci al riguardo avevano cominciato a circolare circa una settimana fa. La firma potrebbe arrivare già oggi, ma con una postilla: Emc ha infatti richiesto a Dell un accordo che permetterebbe all’azienda di scindere dal contratto nel caso arrivassero offerte migliori da parte di altre compagnie. Tra le più papabili al momento troviamo HP, Oracle, Cisco System e IBM.

Dell è il terzo venditore di computer al mondo, ma il settore è attualmente in stallo e per questo motivo l’azienda sta provando a diversificare la propria offerta. Con l’acquisizione di Emc la compagnia continuerebbe ovviamente a offrire PC come in passato, con l’aggiunta però di servizi legati alla sicurezza come per esempio una fornitura di server unita a soluzioni di virtualizzazione. Per riuscire a coprire la spesa Dell potrebbe poi vendere una parte di VMware dopo l’accordo, attualmente detenuta da Emc.