samsung

Samsung ha tradizionalmente presentato i suoi Galaxy Note durante l’IFA di Berlino ogni anno a Settembre, ma questa volta potrebbe rompere gli schemi e proporre qualcosa di diverso.

Un paio di mesi dopo il lancio del Galaxy S6 ed S6 Edge, delle voci riguardo una variante del top di gamma con display curvo hanno cominciato a circolare. Il dispositivo in questione, non ancora presentato ufficialmente da Samsung, presenta uno schermo e una batteria più grandi e un processore Qualcomm Snapdragon 808. Questa variante, chiamata Galaxy S6 Edge Plus, potrebbe arrivare in Agosto.

Una voce emersa nelle settimane scorse, poi subito smentita da Samsung, e ritornata alla ribalta nelle ultime ore, vede il lancio dell’atteso Galaxy Note 5 proprio nel mese di Agosto. Un lancio anticipato del phablet avrebbe più possibilità di successo perché non andrebbe a competere direttamente con l’iPhone 6s di Apple in uscita a Settembre. Un lancio simultaneo del Note 5 e dell’S6 Plus ha creato però non pochi scompigli tra i vari analisti, che non riescono a capire completamente la mossa di Samsung.

Di sicuro un lancio anticipato del Note 5 può sicuramente giovare alle vendite perché l’iPhone 6s non sarà ancora stato rilasciato, ma cosa succede se insieme al Note viene rilasciato un altro dispositivo simile, ossia l’S6 Edge Plus? Alcuni analisti credono che questa mossa da parte di Samsung possa rivelarsi un errore, perché creerebbe solo confusione nel consumatore e i due dispositivi finirebbero per cannibalizzarsi le vendite a vicenda.

Samsung non si è ancora dichiarata in merito a queste voci delle ultime ore, dunque per adesso possiamo solo speculare. Voi cosa ne pensate? Un lancio simultaneo di questi due dispositivi avrebbe senso oppure uno dei due era decisamente evitabile?