DROID Turbo
Come sappiamo il Moto DROID Turbo è il più potente smartphone motorola che sia mai stato creato, più potente del Nexus 6 per le caratteristiche, ovviamente, Motorola non ha certo dimenticato gli update!

Come sappiamo in Europa ci sono pochi fortunati possessori di questo smartphone, principalmente perché esso è un’esclusiva Verizon, e i pochi acquirenti europei hanno effettuato il proprio acquisto direttamente negli USA o tramite rivenditori intermedi, esattamente come accade per Xiaomi, la quale come sappiamo non vende direttamente in Europa.

Per tutti i possessori di questo terminale, sembrerebbe finalmente arrivata la tanto attesa buona notizia, la quale parla di un SOAK test, ossia, un test preliminare, di Android 5.1 effettuato da Motorola, il quale se andrà a buon fine porterà dirattamente sul nostro terminale l’ultima versione del robottino verde attualmente disponibile.
Generalmente il soak test ha la durata che oscilla tra qualche settimana e più di due mesi, dipende principalmente da quanti Fix Motorola dovrà apportare alla sua rom, ovviamente, il tempo è estremamente variabile a seconda anche e soprattutto dal tipo di rom che si andrà ad installare, ma considerando la filosofia di Motorola basata sul cercare ad ogni modo di non intaccare gli equilibri che Google impone alle rom prodotte, possiamo certamente ipotizzare che il test avrà una durata abbastanza breve e soprattutto contribuirà alla produzione di una rom di altissima qualità.
Come potete immaginare l’update arriverà tramite il classico OTA, dunque non ci resta che aspettare ulteriori informazioni in merito da parte di Motorola, le quali ovviamente non tarderanno ad arrivare.

Leggi anche:  Google Pixel 2, ancora problemi per il touch di alcuni dispositivi