Samsung Galaxy S6

Nonostante abbiano un hardware di alto livello, i nuovi Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge soffrono di un bug importante relativo alla gestione della memoria RAM, che determina dopo un periodo di utilizzo del device un’esperienza sicuramente non piacevole.

E’ molto probabile che Samsung risolverà il problema con l’aggiornamento ad Android 5.1 per i dispositivi, il quale dovrebbe essere rilasciato a fine mese o ai primi di luglio. Fino a che l’aggiornamento non arriva, però, è possibile risolvere questo problema in un altro modo. Uno sviluppatore di XDA ha trovato una soluzione al problema della cattiva gestione della RAM andando a modificare alcuni valori nel file build.prop. La modifica sembra che vada a ridurre la frequenza con la quale vengono “uccise” le applicazioni presenti in memoria.

Di seguito un video che mostra il multitasking in azione sul Samsung Galaxy S6 con la soluzione applicata:

Senza il tweak applicato, i Galaxy S6 ed S6 Edge tendono quasi sempre a ricaricare le applicazioni lasciate in background, anche se per pochi secondi.

Leggi anche:  Bug Phantom Call causato dall’app Skype Lite per Android

L’unico incoveniente è che la modifica del file build.prop richiede i permessi di root e quindi la disattivazione di KNOX. Per maggiori informazioni o scoprire quali modifiche apportare, potete consultare il topic ufficiale su XDA.