google
Come già sappiamo ricordare le password alcune volte può essere davvero fastidioso, per non parlare del dover effettuare il login su applicazioni che non prevedono il salvataggio dei dati di accesso: per risolvere questo fastidio ci viene in aiuto Google!

Si tratta di una delle main feature di Android M, un gestore password capace di effettuare il login automatico a qualsiasi servizio app o web, senza che l’utente debba inserire manualmente le credenziali il tutto ovviamente nel segno della massima sicurezza, con un sistema di criptazione atto ad evitare che le nostre credenziali di accesso finiscano nelle mani sbagliate.

Come esempio esplicativo del funzionamento di questo servizio, possiamo pensare ad esempio all’app di Netflix, o ad esempio a quella di paypal, le quali richiedono il reinserimento di tali credenziali di accesso ogni volta che l’app viene avviata: come potete immaginare, sebbene tutto questo rappresenti un chiaro segno del livello di sicurezza di tali applicazioni, è un vero stress per l’utente finale che si vede costretto a reinserire i classici due campi ad ogni login con un notevole spreco di tempo. Il servizio di Google permetterà di risparmiare dunque tempo, salvando come accade attualmente su Chrome, una sorta di “Cookie di sessione” all’interno del proprio device, e riutilizzando lo stesso al fine di fornire i campi di accesso ove richiesto tutte le volte che sarà necessario.
Come detto prima la feature verrà rilasciata insieme ad Android M, la nuova versione del robottino verde che salterà fuori nei prossimi mesi, e non sappiamo se Google effettuerà un porting della stessa anche su versioni precedenti. Non ci resta che aspettare e vedere come si evolverà la situazione. [via]

Leggi anche:  Android: tantissime app Gratis e in sconto per tutto il week-end, cosa aspettate?