Yallo
L’app Yallo nasce con lo scopo di ridare importanza alle chiamate vocali.

In un’epoca nella quale le piattaforme di messaggistica riscuotono grande successo, Yallo vuole rimettere le chiamate vocali al centro di uno smartphone.

Nel corso degli ultimi anni, le applicazioni di instant messaging come Whatsapp, Instagram e Snapchat hanno assunto una rilevanza sempre maggiore. In un periodo come questo, un’app come Yallo si prefigge l’obiettivo di invertire la tendenza ed attribuire un’altra importanza alle normali telefonate. Gli sviluppatori di questo software sono convinti che con le chiamate vocali ci sia ancora molto da inventare. E Yallo intende introdurre alcune funzioni totalmente nuove.

Yallo è disponibile su Android e rappresenta un’app totalmente gratuita, dedicata alle telefonate. Queste ultime possono essere eseguite mediante la connessione in VOIP e consente ad un utente di essere raggiungibile anche quando non c’è campo. Inoltre, il programma ha lo scopo di conferire nuove possibilità alle chiamate vocali e non necessita del cambio del numero telefonico.

Con l’aiuto di Yallo, una semplice telefonata può diventare molto più “smart”. Si può chiamare in maniera gratuita tutti coloro che possiedono l’applicazione ed usufruire di una funzionalità con la quale si possono salvare intere conversazioni telefoniche. Con l’opzione “Flex” di Yallo, è possibile muovere le proprie chiamate da un dispositivo all’altro, magari avviandole sul telefonino, proseguendole sul PC o sul tablet e riprendendole di nuovo sullo smartphone.

Leggi anche:  Smartwatch, pronte le chiamate vocali Multi-SIM grazie ad Ericsson

Con la funzione “One Click Group Call”, si può intraprendere una conversazione di gruppo con la stessa facilità di una chat room. Inoltre, “Connection Keeper” fa continuare la conversazione senza alcun problema anche quando il segnale entra in difficoltà. Con l’iscrizione a Yallo, si possono immediatamente ricevere 100 minuti di telefonate gratuite, dopo i quali si potranno acquisire determinati pacchetti di tariffe in base alle esigenze degli utenti.

“Stiamo reinventando la chiamata vocale, dall’inizio alla fine”, lo afferma il fondatore di Yallo Tal Elyashiv. “La voce umana – prosegue – resta sempre il mezzo di comunicazione più efficace. I messaggi di testo hanno il loro ruolo, ma noi cerchiamo di ristabilire le telefonate come il fulcro di tutta l’interazione”. Riuscirà Yallo nel suo intento? Potete scoprirlo eseguendone il download gratuito da Google Play.