Oppo stuzzica i suoi fan con un anteprima di Color Os

Non è passato così tanto tempo, ma il grado di avanzamento nel settore delle tecnologie e  del software che procede a lunghi passi, richiede che i dispositivi di punta siano aggiornati e l’Oppo Find 7 e Find 7a, che sono un pò datati, nonostante possiedano hardware ancora competenti è giusto che ricevano migliorie all’interfaccia proprietaria ColorOS, che vadano ad ottimizzare l’esperienza utente dei suoi possessori.

Oppo sta guadagnado sempre più consensi con i suoi terminali ben costruiti, attraenti e all’avanguardia, la scelta e l’impegno nel mantenere i  propri device aggiornati ha dimostrato essere una sfida in cui la Oppo stessa ha saputo vederci lungo, da cui  è stata ben ricompensata.

Oppo ama soddisfare le richieste e le esigenze dei clienti e sviluppatori e di coloro che presentano all’interno del Forum della stessa azienda buone idee, infatti all’interno del loro forum vi è ogni genere di discussione sul come devono essere prodotti e quali caratteristiche devono possedere i prodotti  della azienda cinese.

Oppo nella somministrazione degli aggiornamenti OTA di ColorOS ha deciso di non rilasciarne tanti che potrebbero risultare instabili, ma favorire invece il rilascio di versioni stabili o versioni Beta per essere caricati manualmente e installati sui dispositivi.

Fortunatamente, il processo è letteralmente semplice come il download di un file, collegando il telefono al computer, e poi iniziare l’aggiornamento sulla periferica stessa.

Con l’ultimo grande aggiornamento di ColorOs 2.0.0i per il Find 7/7A, del passato Ottobre, i device hanno finalmente ottenuto un firmware basato su android 4.4 KitKat, nonché una lungo elenco di modifiche nella user experience. Con quest’ultimo aggiornamento di ColorOS 2.0.4i basato su android 4.4.2, che sarà presto disponibile solo in beta testing ​​con il rilascio ufficiale  al  pubblico ancora da determinare per  il Find 7 e il Find 7A.

In questo nuovo aggiornamento è presente una nuova feature chiamata Free-Halt  2.0 che offre un più facile uso con una sola mano, l’Easy Crop feature, che permette di selezionare nella forma desiderata porzioni degli screenshot  del terminale, non diversamente dalla Touchwiz di samsung sul Galaxy Note 4 con la S-Pen;  la nuova app fotocamera con motore PI 2.0, supporta nuove  modalità di scatto e i widget espandibili che permetterà agli sviluppatori di app di terze parti di sviluppare nuove funzioni su questa piattaforma.

Per una approfondita analisi di tutte le feature introdotte vi rimando al video ufficiale della preview di ColorOS v2.0.4i

Via