First-Ubuntu-Phones-Shown-by-Meizu-at-Mobile-Asia-Expo-and-They-Look-Stunning

Tra gli innumerevoli sistemi operativi mobile attualmente disponibili sul mercato, quello che, ad oggi, ancora manca all’appello è Ubuntu Touch. Se tempo fa si parlava che Canonical l’avrebbe per prima rilasciata solamente ai fan, in questo periodo è stata ufficialmente rilasciata la prima release stabile.

Ubuntu, per chi non lo sapesse, è il sistema operativo Linux per antonomasia, ovvero il sistema operativo per PC, linux, più installato al mondo. Da tempo, Canonical, l’azienda alle spalle del software, ha annunciato l’idea di lanciare una versione per mobile, appunto Ubuntu Touch.

Nel corso dei mesi si sono susseguite più volte delle notizie riguardanti l’effettivo rilascio di una prima ‘release’ stabile, in questi giorni, finalmente Canonical è riuscita a rendere disponibile al download la versione RTM (Release to Manifacturers), ovvero una versione abbastanza stabile da poter essere installata su uno smartphone.

Naturalmente non è ancora la versione definitiva, pertanto quasi sicuramente sono presenti una serie di bug, ma il funzionamento è più che accettabile. Le release sono attualmente compatibili con Nexus 4 (Mako), Nexus 10 (Manta), Nexus 7 2013 (Flo) e Meizu MX4 (Krillin).

Leggi anche:  OnePlus 5T, Hampus Olsson vuole valorizzare il nuovo display

Per maggiori informazioni, o se volete provare Ubuntu Touch, scaricate il sistema a questo link.

via