antutu

Il miglior smartphone non esiste, si sa. E’ tutta una questione di gusti, di necessità e di budget. In compenso, è possibile capire quale tra questi è il più potente attraverso i famosi test benchmark, test che mettono sotto sforzo i device e forniscono un punteggio finale. La più famosa software house che si occupa di benchmark è AnTuTu che oggi annuncia i suoi top 10. Secondo voi chi trionfa?

E’ giusto dire che la comunità è divisa per quanto riguarda i benchmark (come AnTuTu).
Molti li considerano inutili mentre alcuni li vedono come metro di valutazione oggettivo. In altre parole, se un telefono raggiunge un punteggio di oltre 25.000 (su AnTuTu), stiamo parlando di un device top.
Certo, al giorno d’oggi 25.000 punti non sono niente di speciale, ma forniscono una buona idea sul comportamento giornaliero del device.

Cosa succede quando si raggiunge la parte alta della classifica dei punteggi? Beh, quasi legittimamente, lo smartphone è considerato tra i migliori del mondo.
Volete sapere chi domani questa classifica, quindi? Ecco la risposta direttamente da AnTuTu:

Leggi anche:  Chrome OS 64 beta ora fa girare più app Android in contemporanea

AnTuTu-Top10-list

Sono state effettuate oltre 200 prove per ogni device, in modo da estrapolare il risultato benchmark più corretto possibile.
Ovviamente, quando si parla di uno smartphone, si considera la sua versione più potente; il Note 3 è disponibile in tantissime versioni ma è stata selezionata la più potente.

E’ un po’ strano vedere uno smartphone con Snapdragon 800 piazzarsi sopra i più recenti Snapdragon 801. Questo lascia capire come il test sia molto “individuale”, quindi basato su parametri singoli. Interessante inoltre la presenza del nuovo SoC Huawei, il Kirin 920, che non vediamo l’ora di provare.

Il vostro smartphone fa parte di questa classifica? Per esperienza personale, quale sarebbe la vostra classifica? Fateci sapere i vostri pareri nei commenti e sui social network!

via