nexusae0_2014-04-30-01_22_11-Pokemon-Master-Rewards_thumb

Se ricordate, il 1 Aprile Google aveva indetto una vera e propria caccia ai Pokèmon su Google Maps. Sulle mappe dell’azienda, infatti, dovevate improvvisarvi cacciatori e cercare di ‘riempire’ il vostro Pokèdex con tutti e 151 animaletti. Ma una volta raggiunto l’obiettivo?

Secondo quanto recentemente emerso in rete, la caccia non era un vero e proprio scherzo, ma una ‘corsa’ ad un premio realistico. Dopo aver catturato tutti i 150 Pokèmon, sicuramente, vi è stato chiesto di trovare il 151esimo, l’ultimo, il grande Mew.

Nel momento in cui l’avrete trovato, Google chiede di inserire in un apposito form le coordinate della posizione (più volte è indicato essere diversa da persona a persona quindi non si può copiare), per verificare se effettivamente l’avete scovato. Oltre a questo, aggiungendo i propri dati personali ad un documento su Google Drive, entro le prossime 4-6 settimane, i vincitori dovrebbero ricevere direttamente alle proprie abitazioni un misterioso premio. 

Al momento nessuno ne sa niente, perché ufficialmente alcun utente lo ha ancora ricevuto, tuttavia se avrete la possibilità di scoprirlo, fatecelo sapere!

Leggi anche:  Google Maps, con la nuova funzione le recensioni saranno super certificate

via