IMG_2301

Ainol, molto probabilmente, è una azienda che pochi di voi effettivamente conoscono. Marchio cinese, nell’ultimo periodo sta cercando di trovare sbocco anche in europa attraverso una serie di shop online con sede in Italia. Negli ultimi giorni, grazie al contributo di QuickStop, siamo entrati in possesso dell’Ainol Numy 3G Ax3. Eccovi la nostra recensione completa.

Estetica

Tralasciando qualsiasi informazione relativa alla confezione ed il suo contenuto (per maggiori informazioni guardate il nostro unboxing), parliamo direttamente dell’aspetto estetico del tablet. Il Numy 3G AX3 perenta un design caratteristico dei “normali” tablet con dispaly da 7 pollici; una forma rettangolare con angoli arrotondati, cornice, nel nostro caso, di colore bianca con nessun tasto fisico. Anteriormente troviamo solo la fotocamera secondaria e l’altoparlante per effettuare le chiamate. Ricordiamo infatti che il Numy 3G AX3 è un tablet 3G con la possibilità di integrare due differenti SIM dati (Dual SIM), ma sopratutto la funzionalità chiamante.

La parte posteriore, a dispetto di molti altri device del settore, non è completamente in plastica. Nella quasi totalità troviamo una strato di simil alluminio (ricoprendo quindi la batteria non removibile), con solamente gli estremi superiori ed inferiori in plastica bianca. Oltre a questo, è possibile trovare anche la fotocamera principale, il flash led, l’altoparlante per la riproduzione musicale e gli spazi per alloggiare le due SIM.

Gli unici pulsanti “reali” sono stati posizionati sui bordi del tablet; sul lato destro sono stati integrati i tasti per il volume e per l’accensione/spegnimento. Viceversa, sul lato superiore troviamo la presa jack da 3,5mm e la micro-USB (per collegare il device al computer o alla corrente per la ricarica).

Da un punto di vista puramente estetico siamo rimasti decisamente soddisfatti dall’Ainol Numy 3G AX3, apprezzabile la scelta di non realizzare una cover posteriore completamente in plastica. Ancora più interessante sarebbe stato se anche i pulsanti laterali fossero stati realizzati in metallo, ma il peso, la dimensione e la scocca posteriore rendono comunque il device molto accattivante e di bell’aspetto.

Hardware

Il tablet presenta un display da 7 pollici IPS con risoluzione a 1024 x 600 pixel; la qualità, dobbiamo ammetterlo, non è proprio il punto di forza del dispositivo. Dai nostri test abbiamo potuto osservare che i colori sono abbastanza spenti, i dettagli tutt’altro che definiti, ma sopratutto i contorni degli oggetti abbastanza sgranati e distorti. Se appartenete alla lunga schiera di utenti alla ricerca di un prodotto in grado di fornire un display di altissima qualità, sappiate che l’Ainol Numy 3G AX3 non fa per voi.

Il processore è un MediaTek MT8382 quad-core con frequenza di clock a 1,3 GHz e GPU Mali 400MP2. Da un punto di vista tecnico, la CPU non è di ultima generazione, tuttavia l’essere quad-core avrebbe sicuramente permesso di ottenere punteggi elevati nei benchmark, a patto che la frequenza di clock fosse abbastanza elevata. Così, purtroppo, non è stato, ed eseguendo AnTuTu il risultato è stato nella media: 15’568 punti. Il punteggio, come voi stessi potete notare, è buono, ma non eccelso. Le potenzialità del MediaTek MT8382 sono sicuramente maggiori, ma la frequenza di clock, essendo così bassa, non gli permette di esprimerle al meglio. Parallelamente, nel voler testare l’accoppiata CPU e GPU, abbiamo provato ad eseguire un gioco che richiede una grande potenza di elaborazione: Asphalt 8. La riproduzione è stata discreta, il titolo ha avuto alcuni problemi nell’esecuzione con piccole serie di lag (scatti), non offrendo all’utente un’ottima esperienza. Viceversa, provando ad avviare un gioco del calibro di Candy Crush Saga, l’esecuzione è stata più che perfetta. La conclusione è ovvia, il Numy 3G AX3 potrà essere utilizzato tranquillamente per navigare in rete e svolgere le “consuete” operazioni di base, ma se foste intenzionati ad utilizzarlo anche per giocare o quant’altro, allora vi dovrete accontentare di una esperienza non troppo entusiasmante.

La caratteristica fondamentale, come potete notare anche dal nome del device, è naturalmente l’essere 3G, ovvero presentare la possibilità di integrare una SIM per navigare in rete e chiamare. Ainol, non ancora contenta del “solo” 3G ha deciso inoltre di lanciare il device con ben due slot, potrete quindi inserire nel tablet due differenti SIM di altrettanti operatori telefonici. Il Numy 3G AX3, sebbene ufficialmente sia riconosciuto come tablet, integra l’antenna per ricevere/inviare chiamate; il dispositivo, quindi, potrà essere tranquillamente utilizzato come smartphone per chiamare, utilizzare whatsapp e molto altro ancora.

Completano le caratteristiche tecniche una memoria interna da 16 GB (con possibilità di espanderla sino a 32GB tramite microSD), 1 GB di RAM DDR3, connettività base (bluetooth 4.0, WiFi 802.11 e GPS) e Radio FM.

Leggi anche:  Recensione Zenfone 4 (ZE554KL): medio gamma dalle caratteristiche TOP

Fotocamera

In uno smartphone la qualità del comparto fotografico è una componente essenziale, in un tablet, invece, il ragionamento potrebbe essere leggermente diverso, se non per il fatto che il Numy 3G sia tecnicamente uno smartphone da 7 pollici. Ecco allora che la posteriore da 2 megapixel e l’anteriore ad 0,3, iniziano ad assumere un ruolo leggermente diverso. Dai nostri test, i cui risultati potete osservarli direttamente poco sotto, abbiamo potuto effettivamente verificare che la qualità è tutt’altro che buona.

Il componente principale non riesce, in nessuna condizione di luce, a scattare buone istantanee. I colori sono buoni, ma focalizzando l’attenzione sulla qualità dei dettagli, non possiamo che denotare un livello veramente basso. Lo stesso discorso vale per la registrazione video; ad esempio, una volta affiata l’applicazione, se dovessimo ruotare la visuale, la fotocamera non riuscirebbe a seguire con un movimento lineare l’inquadratura, ed il risultato sarebbero solamente una serie di scatti. La fotocamera anteriore, allo stesso modo, non vi permetterà di scattare istantanee (o selfie) di alto livello.

Batteria

L’Ainol Numy 3G AX3 non ha entusiasmato nelle caratteristiche tecniche e nel comparto fotografico, ma sicuramente è da elogiare per la qualità della batteria installata al suo interno. Al giorno d’oggi risulta particolarmente difficile trovare dispositivi in grado di garantire un utilizzo intensivo per molto tempo, tuttavia il tablet di casa Ainol ha davvero ottenuto un risultato più che positivo, raggiungendo quasi le 16 ore di utilizzo intensivo (effettive).

Nei nostri test il tablet è stato utilizzato per giocare, navigare in rete, riprodurre musica, riprodurre video, effettuare qualche chiamata di test ed inviare messaggi su Facebook. Al termine della giornata, il Numy AX3 aveva raggiunto circa il 50% della carica complessiva, obbligandoci alla ricarica praticamente alla sera del giorno successivo alla prima carica.

Dopo tanti aspetti negativi, finalmente un punto positivo; se siete alla ricerca di un device che possa garantire una buona durata della batteria, allora questo farà sicuramente al caso vostro.

Software

IMG_2324

Il reparto software è un’altra nota abbastanza dolente; fino ad oggi abbiamo visto dispositivi importati dalla Cina, ma dai rivenditori ufficiali per l’Italia. Una simile situazione portava quindi ad una leggere personalizzazione del software, con rimozione di tutte le app legate solamente all’oriente. Ainol, sfortunatamente, non prevede di aprire shop ufficiali, pertanto il dispositivo che acquisterete avrà sicuramente delle personalizzazioni per il mondo asiatico; ecco allora che potrete trovare app pre-installate in lingua cinese, i preferiti base del browser verso siti sconosciuti e altre piccole impostazioni.

Nonostante tutto, il sistema operativo è Android 4.2.2 con menù impostazioni completamente in Italiano. Di default troverete installate alcune Google apps: Play Store, Maps, YouTube, Google+, Ricerca Google e Gmail. Altri software “particolari” o caratteristici non ne troviamo, non spaventati comunque se avrete app che non conoscete; dal gestore delle app basterà cancellarla e potrete personalizzare il device a vostro piacimento.

Connettività e chiamate

IMG_2329

In ultima analisi abbiamo osservato il funzionamento delle varie connettività: WiFi, bluetooth e GPS. Il dispositivo è, praticamente, stato sempre connesso ad una rete wireless domestica; il segnale è stato sempre ricevuto correttamente, senza troppi problemi sulla qualità del segnale. Lo stesso discorso vale per bluetooth e GPS, nel primo caso siamo riusciti più volte ad associarlo ad accessori, nel secondo invece la ricezione dei satelliti è risultata essere più che buona.

L’attrazione fondamentale resta comunque la possibilità di integrare due differenti SIM. In entrambe le occasioni sarà comunque possibile chiamare, inviare messaggi ed utilizzare WhatsApp, con la card su cui è stato attivato il traffico dati e voce. La ricezione del segnale è sempre stata perfetta, fate sempre attenzione a quale SIM attivate per la connessione dati.

Conclusioni

L’Ainol Numy 3G AX3 è sicuramente un prodotto discreto che, come la maggior parte dei device, presenta aspetti negativi:

  • Display di bassa qualità
  • Fotocamera di bassa qualità
  • Processore poco performante

e aspetti positivi:

  • Buona durata della batteria
  • Design molto accattivante (sopratutto la parte posteriore)
  • Sistema operativo “aggiornato”

In conclusione il tablet possiamo consigliarlo solo a quegli utenti che sono alla ricerca di un device a basso prezzo con caratteristiche tecniche veramente basilari. Se cercare un dispositivo per giocare o scattare foto, allora il Numy AX3 non fa sicuramente per voi. Il prodotto può essere acquistato direttamente sul sito di Quickstop.it al prezzo di 139,90 euro.

Il voto conclusivo della nostra recensione è 6,5. Di seguito la videoreview.