kitkat-cmod-J2

Con la presentazione di Android 4.4 sorge tra gli utenti la domanda se il proprio terminale verrà aggiornato alla nuova versione e naturalmente le politiche aziendali escluderanno molti telefoni che in realtà potrebbero ancora supportarlo benissimo, vedi per esempio il caso Galaxy Nexus. In questi casi però le custom rom corrono in soccorso rilasciando prontamente degli aggiornamenti non ufficiali ma perfettamente funzionanti e spesso con molte funzionalità in più.

Tra i nomi che più spiccano nel settore delle custom rom sicuramente Cyanogenmod è uno dei massimi esponenti e a tal proposito proprio oggi ha annunciato l’inizio del lavoro sui sorgenti di Android 4.4 KitKat. La nuova rom si chiamerà CyanogenMod 11 e includerà tutte le funzionalità di KitKat insieme alle chicche e l’ottimizzazione tipica del Team Cyano. Le differenze con CyanogenMod 10.2 non saranno sostanziali comunque seguendo la poca differenza tra Android 4.4 e 4.3 e le parti che più richiederanno del tempo saranno la Lockscreen, l’app telefonica e il Launcher Trebuchet con tutte le sue caratteristiche al seguito.

Il porting è quindi ufficialmente iniziato e ci aspettiamo in un futuro molto prossimo una prima nightly per deliziarci del nostro smartphone con CyanogenMod 11 a bordo.

via