141396437-31-786x305

Con l’uscita del Nexus 5, google ha dimostrato di essere fermamente decisa ad espandersi, rinnovarsi, migliorare i servizi e diventare una società più “futuristica” rispetto a quanto lo è adesso, ebbene, anche la developer’s console si aggiornerà a breve fornendo molti più servizi, ma vediamoli in dettaglio!

Google Play Services 4.0, eliminerà il supporto per Android 2.2, il quale secondo le rilevazioni google è il meno diffuso, contro il 97% del mercato rappresentato dalla sua 2.3 Gingerbread, ma non finisce qui, Google non supporterà in alcun modo la 2.2, affermando che oramai solo una minuscola parte, quasi inesistente del mercato è caratterizzata da questi dispositivi, i quali però, potrebbero essere aggiornati ma per colpa dei produttori non riceveranno mai la 2.3, ma soprattutto, le app sul playstore vengono sviluppate per la 2.2 solo per “attirare più utenti”, ma i rispettivi download non superano mai una media di 120!

Ovviamente però, le api non verranno toccate, in modo che le attuali applicazioni potranno ugualmente essere distribuite a tutti, ma la 2.2 non riceverà le api per le nuove funzionalità che verranno introdotte, tali api verranno di fatto inserite solo dalla 2.3 in su!

Leggi anche:  Google AMP, il motore di ricerca testa l'etichetta "Instant"

I developers potranno scaricare la versione 4.0 della SDK già da oggi, ovviamente nel caso non arrivi l’aggiornamento toccherà aspettare qualche ora.
L’aggiornamento consiste non solo nel supporto per la 4.4, ma anche per le nuove API di google che renderebbero le applicazioni molto più fluide, leggere e ottimizzate al terminale su cui girano!

Google ha inoltre affermato una piccola (ma grande) novità, alcune nuove api di Google Maps, che non solo miglioreranno l’uso della batteria portandolo a livelli consoni, ma permetterà anche di guardare il mondo in 3d, effetti grafici, sferici, mappe di street view migliorate e molto altro!

Inoltre Google Wallet riceverà delle api che permetteranno tramite una Sand-box di non solo migliorare la sicurezza, ma acquistare attraverso le applicazioni in tempo reale, ma soprattutto il tempo di integrazione verrà ridotto di molto grazie alla semplificazione delle stesse!

Insomma, se siete dei developers non vi resterà che aspettare l’aggiornamento!

[via]