Windows-8-1

 

La nuovissima versione del sistema operativo di Microsoft, Windows 8, ha subito conquistato molto utenti che però sentivano la mancanza dell’utilissimo tasto Start, che pare ora destinato a tornare.

Il coloratissimo Windows 8, tra le tante preziosissime funzionalità, vedeva purtroppo l’assenza del tasto Start, usato nella quotidianità per accedere rapidamente a file, programmi, impostazioni.

Mentre alcuni utenti si sono abituati facilmente, presi dalle novità del sistema operativo, altri proprio non riuscivano a farne a meno. Ed è proprio per questi ultimi che arriva una buonissima notizia relativa alla nuova versione del sistema operativo, la build Windows 8.1.

L’ultima volta che era stata data una sbirciatina al nuovo Windows 8.1 “Blue”, la maggior parte degli aggiornamenti erano rimasti nascosti sotto la superficie e, infatti, non c’era stata nessuna voce riguardo ad una possibile ripresa del pulsante Start. Dalle immagini di Paul Thurrott di una build più recente, invece, trapelata una situazione del tutto diversa, con un sistema operativo dotato del pulsante Start.

Leggi anche:  Windows 10: ancora poco tempo per l'aggiornamento gratuito

windows-blue-desktop

Vi sono anche altri aggiornamenti. Gli utenti possono ora trasferire il loro sfondo del desktop alla schermata Start e l’opzione di avvio desktop è disponibile, se disattivata da impostazione predefinita. Microsoft, dal canto suo, non ha confermato l’esistenza di queste (o qualsiasi altre) funzionalità di Windows funzionalità 8.1, ma sapremo presto tutto dalla prossima Build Conference.

E voi sareste contenti di rivedere lo storico pulsante Start su Windows 8?

[Via]