buco nero

Un buco nero che ingloba una massa equivalente a una Terra ogni secondo è stato individuato dagli astronomi. Questo è il buco nero più grande mai scoperto degli ultimi 9 miliardi di anni. La scoperta è stata recentemente effettuata da un team internazionale guidato da astronomi dell’Australian National University (ANU).

Il buco nero assorbe 7.000 volte in più tutta la luce della nostra galassia, questa caratteristica lo ha reso visibile agli astronomi Christopher Onken e il coautore Christian Wolf, che ha guidato il team.

Entrambi gli astronomi lo hanno descritto come un “ago molto grande e inaspettato nel pagliaio”.

Secondo Onken, gli astronomi hanno cercato oggetti come questo per più di 50 anni, periodo in cui è rimasto inosservato sotto gli occhi di tutti.

Ciò che ha incuriosito i ricercatori è che il buco nero ha la massa di tre miliardi di soli, mentre altri di dimensioni comparabili hanno smesso di crescere così rapidamente miliardi di anni fa.

Il più grande dell’universo

Ora vogliamo sapere perché questo è diverso: è successo qualcosa di catastrofico? Forse due grandi galassie si sono schiantate l’una contro l’altra, incanalando un sacco di materiale per alimentarlo“, ha detto Onken.

Secondo il co-autore Christian Wolf, assistente professore presso l’ANU, è così anomalo che non crede che ne verrà trovato un altro come questo.

Il buco nero è facilmente visibile a chiunque abbia un buon telescopio in un cortile molto buio poiché ha una magnitudine visiva di 14,5. La magnitudine visiva è la misura per scoprire quanto luminoso appare un oggetto nello spazio a un osservatore sulla Terra.

È 500 volte più grande del buco nero nella nostra stessa Galassia“, ha detto il coautore e ricercatore del PhD ANU Samuel Lai.

VIAndtv.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it