google-traduttore-avvisando-utenti-cambiamento-arrivo

Google ha informato i suoi utenti dell’app ‘Traduttore’ nel 2020 di un imminente cambiamento delle norme che potrebbe non verificarsi fino al 2022. E, che tu ci creda o no, questa non è la prima volta che la società posticipa queste novità.

Qualche anno fa, la società aveva informato gli utenti con un messaggio di avviso che la cronologia delle ricerche sul servizio sarebbe stata ‘presto’ disponibile esclusivamente per gli iscritti al proprio account Google. In precedenza, gli utenti potevano salvare ricerche specifiche su dispositivi particolari, il che era fantastico per la privacy ma non così buono per la continuità della piattaforma.

Google Traduttore, le nuove opzioni arriveranno presto

La società non si è espressa più per diversi anni, come ci si aspetterebbe da uno sviluppo così significativo. Fino a ieri, quando gli utenti hanno ricevuto un nuovo messaggio che richiedeva di eseguire il backup della cronologia delle ricerche dell’app sul proprio account Google, modificare il monitoraggio delle attività o continuare a utilizzare l’app senza un account. Gli utenti possono anche utilizzare l’app senza creare un account toccando il proprio avatar nell’angolo in alto a destra, quindi toccando la freccia giù accanto alle informazioni del proprio account per cambiarlo.

Gli utenti che desiderano sincronizzare la cronologia delle ricerche sul cloud devono abilitare l’impostazione Controllo attività web e app nelle impostazioni del proprio account Google. Le cronologie sincronizzate nel cloud si sincronizzano ogni poche ore, assicurando che le cronologie registrate localmente rimangano locali e aggiornate.

Per quanto riguarda queste opzioni di account, ci sono voluti circa due mesi dopo che Google ha introdotto politiche di eliminazione automatica controllate dall’utente più ampie affinché le persone le notassero.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.