qualcomm-annunciato-primo-snapdragon-esports-tournament

Qualcomm e il suo marchio Snapdragon hanno unito le forze con ESL per un’imminente competizione di eSport. La competizione, soprannominata ‘Snapdragon Pro Series’, sarà aperta a giocatori provenienti da Nord America (NA), Europa (EUR), Medio Oriente e Nord Africa (MENA), Cina, Asia-Pacifico (AP) e India. La competizione sarà aperta a concorrenti sia professionisti che non.

Snapdragon Mobile Open, Snapdragon Mobile Challenge e Snapdragon Mobile Masters saranno i tre livelli del torneo. La ‘Snapdragon Pro Series offre ai giocatori in diverse aree, a tutti i livelli, l’opportunità di diventare un campione e lottare per una parte di oltre $ 2 milioni di montepremi’, secondo Kevin Rosenblatt, General Manager di ESL Mobile.

Qualcomm: ecco i giochi coinvolti

Nel frattempo, il torneo coinvolgerà otto partite, che saranno diverse a seconda della regione:

  • Brawl Stars – Nord America, Europa, Medio Oriente e Asia Pacifico
  • Clash of Clans: Nord America, Europa e Medio Oriente
  • League of Legends Wild Rift
  • PUBG Mobile: Nord America, Europa e Medio Oriente
  • Clash Royale: Nord America, Europa e Medio Oriente
  • Asphalt 9 – Nord America, Europa e Medio Oriente
  • Legends of Runeterra

I concorsi di eSport mobile sono diventati popolari negli ultimi anni, poiché più giocatori hanno accesso a giochi competitivi sui loro cellulari. PUBG Mobile ha annunciato una partnership con Sony Xperia per i suoi tornei di quest’anno, con Sony che ha donato smartphone ai team professionistici durante la competizione. Allo stesso modo, i partecipanti al torneo Snapdragon riceveranno dispositivi con SoC Snapdragon e funzionalità ‘Snapdragon Elite Gaming’.

ESL, precedentemente nota come ‘Electronic Sports League’, è un’azienda tedesca specializzata nella creazione e organizzazione di eventi e tornei di gioco in tutto il mondo, con uffici in vari paesi. Per le trasmissioni di eSport, l’azienda collabora anche con Twitch.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.