Google Pixel 6 è ormai sul mercato da due mesi, in alcuni paesi, e come ben sappiamo, non è ancora possibile sfruttare lo smartphone al massimo della sua potenzialità. Almeno ancora per qualche settimana.

Ci stiamo riferendo alla funzionalità di ricarica rapida in modalità wireless a 23 W. Un nuovo update potrebbe presto permettere una ricarica molto più rapida. Ecco tutti i dettagli.

 

Google Pixel 6 presto si ricaricherà molto più veloce

Dato che l’update di dicembre è stato ritirato, i possessori di uno degli smartphone della serie Google Pixel 6 dovranno attendere l’aggiornamento di gennaio per poter utilizzare questa funzione, il cui rilascio è in programma per la seconda parte del prossimo mese. Ricordiamo che il team di sviluppatori del colosso di Mountain View si è trovato costretto a ritirare l’aggiornamento di dicembre a causa di alcuni problemi relativi alle chiamate e alla connettività lamentati dagli utenti e quello del prossimo mese dovrebbe introdurre un numero di feature più alto del previsto.

Al momento non è chiaro se l’update di dicembre includesse effettivamente il supporto alla funzionalità di ricarica rapida in modalità wireless a 23 W, in quanto nel changelog ufficiale si faceva riferimento soltanto a generici miglioramenti generali per la ricarica wireless in determinate condizioni e a miglioramenti per il rilevamento dell’allineamento su Pixel Stand in determinate condizioni.

Il colosso di Mountain View ha confermato che con l’aggiornamento del prossimo mese il supporto alla ricarica rapida in modalità wireless a 23 W sarà sicuramente implementato e ha precisato che sarà necessario avere un dispositivo dotato della build SQ1D.211205.016.A1 (ossia quella relativa all’update di dicembre poi ritirato) oppure della build SQ1D.220105.xxx (o una più recente) per poter sfruttare tale funzionalità sulla seconda generazione di Google Pixel Stand. Ricordiamo che nel corso del 2022 gli smartphone della serie Google Pixel 6 faranno finalmente il loro esordio ufficiale anche nel nostro Paese.