netflix-manifest-impennata-ascolti-dopo-la-sua-cancellazione

La cancellazione di questa serie TV ha prodotto una reazione inaspettata che in questi giorni ha visto un’impennata di ascolti su Netflix. Si tratta di Manifest, il titolo statunitense con protagonisti Melissa Roxburgh e Josh Dallas. Scopriamo insieme questo evento incredibile che potrebbe riaccendere le speranze per un seguito magari voluto da Netflix.

 

Manifest: audience alle stelle su Netflix

Stiamo cercando di trovare un modo per concludere la serie. Potrebbe volerci una settimana, un mese, un anno. Ma non ci arrendiamo. Vi meritate un finale della storia. Mantenete acceso il dibattito. Se funzionerà, sarà grazie a voi“. Sono queste le parole di Jeff Rake, produttore di Manifest, la serie TV da poco approdata su Netflix a seguito della sua cancellazione.

Una reazione più che legittima dopo che NBC, inspiegabilmente, ha deciso di concludere la produzione di questo titolo privando i fan di un finale di stagione, fermandolo così alla terza stagione. Netflix che aveva preso parte alle trattative per prendersi in carico questa serie TV ha poi ceduto, infrangendo così i sogni di tutti coloro che si erano appassionati a questa storia.

Tuttavia i sostenitori di Manifest non si sono dati per vinti e al grido dell’hashtag “#SaveManifest” hanno preso d’assalto la piattaforma Netflix che in USA ha pubblicato le prime due stagioni.

La mozione ha avuto così tanto successo che gli abbonati hanno portato Manifest sul podio degli ascolti. In pratica è stata la serie TV più vista nella settima del 14 giugno. Un ottimo traguardo sia per chi vuole dare un seguito a questo titolo, sia per Netflix che aveva deciso di rischiare inserendolo a catalogo negli Stati Uniti.

 

Il futuro di Manifest è ancora incerto

Nonostante tutto, non si può certo dire che il pericolo sia scampato. Tutt’altro, il futuro di Manifest è ancora incerto e non credo avremo notizie nel breve periodo in merito al suo vero destino. Resta comunque la speranza che Netflix possa cambiare idea e quindi decidere di investire almeno su un finale di stagione.

Una scelta, quest’ultima che potrebbe aumentare la popolarità del colosso dello streaming. Questo alla luce anche dei 2,5 miliardi di visualizzazione degli episodi di Manifest durante i sette giorni che hanno seguito la decisione di cancellare la serie TV.

Chissà se vedremo Netflix salvare dalla cancellazione anche Manifest. Sicuramente ci saranno nuovi sviluppi in merito che saremo pronti a comunicarvi non appena disponibili.

FONTEComing Soon