Postepay: truffa in atto mediante il nuovo messaggio phishing

Di dubbi ormai ce ne sono pochi: le truffe hanno invaso qualsiasi ambito relazionato al web e al quale a loro volta si relazionano gli utenti. Il mondo della finanza risulta quello più preso di mira, visto che attira una mole di persone molto più ampia.

L’obiettivo è quello di entrare nei conti correnti e svuotarli, magari ad insaputa dei clienti delle filiali prese d’assalto. I tentativi di phishing sono infatti sempre più frequenti e arrivano con testi sempre più convincenti. L’obiettivo dei truffatori è quello di ingannare gli utenti provvisti di una Postepay, la carta più diffusa sul territorio italiano. Sarebbe stato diffuso infatti un ultimo messaggio con velleità ormai chiare: ottenere le credenziali di accesso ai conti. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di indicarlo qui sotto in modo da permettere agli utenti di riconoscerlo agevolmente e senza misunderstanding.

 

Postepay: questo è il messaggio che sta mettendo in pericolo i conti di tantissime persone

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay