blank

Il mondo della telefonia ogni anno è abituato a vedere l’esordio di numerosi smartphone, progettati dalle varie aziende di tecnologia e immessi periodicamente nel mercato, il tutto è ovviamente guidato dai top di gamma, che con cadenza regolare mostrano al mondo innovazioni sorprendenti, le quali giustificano il costo decisamente importante.

Ciò non toglie però, che nonostante il mercato sia dominato dai top, una piccola aliquota sia composta a sorpresa dai vecchi cellulari, i quali hanno ritagliato una fetta tutta loro legata al collezionismo e composta da modelli che da soli hanno segnato un punto di svolta nella telefonia, parliamo nel dettaglio anche di cellulari comuni ma che rivendicano un ruolo importante, vediamoli insieme.

Cellulari che valgono oro

Controllate nei vecchi cassetti o in garage, se avete uno di questi vecchi cellulari per il giusto acquirente potrebbero davvero valere oro.

  • Mobira Senator: Cellulare prodotto da Motorola e che prima vista può sembrare una piccola radiolina onde corte a causa delle sue dimensioni generose, il suo valore si aggira intorno ai 2000€.
  • iPhone 2G: Non poteva mancare ovviamente il primo iPhone, presentato dallo storico CEO di Apple Steve Jobs, introdusse il concetto di smartphone e attualmente, se completo di confezione e in buone condizioni, può valere anche 2000€.
  • Nokia 3310: protagonista intramontabile di immagini ironiche sulla sua resistenza irraggiungibile, se in buone condizioni anch’esso può valere sui 400€.
  • Sony Ericsson t28: cellulare tra i primi a vantare dimensioni ridotte e che in passato veniva spesso utilizzato dagli uomini d’affari, il suo valore arriva più o meno a 400€.