4gLe offerte per quanto concerne il mercato della telefonia si può di certo dire che sono in grandissima espansione. Il motivo principale, senza ombra di dubbio, è che sono tutte estremamente convenienti e riescono ad adattarsi sempre di più a tutte le esigenze degli utenti. Di fatto, recentemente, la rete 4G LTE è riuscita a raggiungere un picco di connessioni simultanee elevatissimo e mai visto prima.

Allo stato attuale, la rete 4G è lo standard di rete principale, dato che il 5G si sta diffondendo col tempo nelle varie nazioni. Ora, però, che sappiamo quanto internet sia importante nelle nostre vite, anche lo smartphone è diventato di fondamentale importanza.

Infatti, dentro di esso sono contenuti la maggior parte dei nostri dati, i quali sono anche molto preziosi. Quindi, è giusto sapere se la rete con cui ci interfacciamo tutti i giorni è sicura o meno al 100%.

 

Falla nella rete 4G: ecco i problemi che potrebbe portare

Tramite un report che prende il nome di Alert Attack, pare che ci sia una falla nel sistema 4G in tutto il mondo. Infatti, la suddetta pare che si sia diffusa particolarmente in tre protocolli, i quali sono posti alla base della rete. I suddetti si occupano principalmente di tre aspetti molto importanti, ossia connessione, disconnessione e scambio di informazioni sulla rete.

Per via di questo bug decisamente pericoloso, molti hacker possono sfruttare questa falla, andando alla raccolta di dati che, di solito, non dovrebbero essere nelle loro mani. Attualmente, una soluzione non c’è, dato che gli attacchi sono solitamente di tipo DDos, MTM e sniffing di rete.

Dunque, per concludere, l’unica soluzione parrebbe quella dell’introduzione definitiva della rete 5G, nonostante, soprattutto nell’ultimo periodo, è stata oggetto di tantissime discussioni.