blankZTE è stata la prima azienda a lanciare in mercato uno smartphone con fotocamera frontale sotto il display, la tecnologia tanto apprezzata dai vari brand che stanno infatti lavorando su diversi dispositivi con l’intento di adottare la stessa novità. Quest’anno, dunque, non saranno pochi gli smartphone nei quali la fotocamera frontale sarà praticamente invisibile ma se colossi come Samsung e Xiaomi si dicono pronti a rilasciare i loro primi modelli con tecnologia Under Display Camera, ZTE mette in mostra la sua seconda generazione. Senza alcun dubbio la nuova fotocamera sarà accolta dal prossimo ZTE Axon 30 Pro che, inoltre, potrebbe vantare una particolare caratteristica: la tecnologia di riconoscimento facciale 3D.

ZTE annuncia le nuove fotocamera sotto il display e il riconoscimento facciale 3D!

 

Nei prossimi mesi ZTE potrebbe rilasciare il suo nuovo Axon 30 Pro che, stando alle indiscrezioni, dovrebbe essere costituito da un display da 6,9 pollici con risoluzione Full HD con refresh rate a 120 Hz. Il display, inoltre, dovrebbe accogliere una fotocamera sotto il display di seconda generazione, in quanto la nuova tecnologia è stata annunciata e mostrata da ZTE proprio in questi giorni durante il Mobile World Congress tenutosi a Shanghai. Un’altra novità mostrata dall’azienda nella stessa occasione potrebbe tra l’altro trovare spazio sul prossimo dispositivo in arrivo: si tratta della nuova tecnologia di riconoscimento facciale 3D. 

Si presume, quindi, che lo smartphone destinato al lancio in tempi che sembrano non essere troppo lunghi sarà in grado di compensare ai difetti riscontrati nello ZTE Axon 20. Nelle prossime settimane emergeranno sicuramente maggiori novità sullo smartphone in arrivo e su quelle che potrebbero essere le mosse dell’azienda!